Autore: Daniela Robberto

Daniela Robberto

Questi sono i miei racconti. E anche i miei punti di vista sui principali film che passano nei nostri cinema. Nata a Messina nel lontano 1955, figlia femmina e, a detta dei miei (e quindi è sicuro) non troppo desiderata, di una coppia disastrosamente poco affine per luogo di nascita, carattere, studi, obiettivi nella vita, ambizioni... mia madre e mio padre. E devo forse a tali diversissime fonti genetiche la mia curiosità ed una personalità fortemente complessa ed agitata, che mi spinge a scrivere su ciò che più mi colpisce, che più mi intriga. Ho fatto per anni un lavoro facendomelo piacere, anche se non era il mio ma, alla fine sono abbastanza contenta di come mi è andata, e soprattutto della mia formazione perché quando devo descrivermi, come in questo caso, o quando penso a me stessa, alla mente mi sovviene subito il mio nome, poi che dovrei dimagrire e poi che sono biologa.

1 2 3 4 5 7 30 / 62 Articoli
Incontri. E la felicità secondo Schopenhauer

Incontri. E la felicità secondo Schopenhauer

Di punto in bianco decise di fare una cosa che appena dieci giorni prima il solo pensiero l’avrebbe fatta inorridire, scandalizzaree degradare nella d ...
Il cuore di Kore

Il cuore di Kore

Ci ha fatto venire dalla Sicilia per incontrarla ad Atene, perché fu in Sicilia che ella trascorse felice la sua infanzia. La figlia di Demetra è bell ...
L’isola delle femmine

L’isola delle femmine

Una donna, un cane senza una zampa chiamata Frida in onore della pittrice messicana, una spiaggia piena di rifiuti, un anno che comincia all'insegna d ...
Κοιμητήριον (Luogo di riposo)

Κοιμητήριον (Luogo di riposo)

Camminando in coppia con un’andatura ridicola, sembrava che, soffermandosi di tanto in tanto quasi volessero rendere ossequio a questo o a quello, com ...
L’amore: maneggiare con cautela

L’amore: maneggiare con cautela

L’immagine che ritornava a Sara era quella di una donna appesantita ma ancora piacente. Nino suo marito, era diventato mite ma era un fantasma. Gius ...
Quella liason pericolosa tra Kim e Donald è un gioco da bambini

Quella liason pericolosa tra Kim e Donald è un gioco da bambini

Fino al 24 marzo al padiglione Zac dei Cantieri alla Zisa di Palermo la mostra Pyongyang Rhapsody - The Summit of Love di Max Papeschi e Max Ferrign ...
Gregge, l’orgoglio di essere pecora

Gregge, l’orgoglio di essere pecora

Guardando nei loro occhi intelligenti, la mitezza del carattere e il loro essere simili a molti di noi, a me, improvvisamente mi piacque essere peco ...
La pazienza nodosa dell’ulivo antidoto contro “l’incivile civiltà”

La pazienza nodosa dell’ulivo antidoto contro “l’incivile civiltà”

Al Centro internazionale di fotografia, ai cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, prosegue fino al 17 febbraio la mostra fotografica "Dove cresce l' ...
Pronto soccorso: i colori della salute

Pronto soccorso: i colori della salute

Cronaca semiseria di una lunga notte al pronto soccorso di un'ospedale di Palermo, in attesa che arrivi il proprio turno, che pare non arrivare mai. U ...
Natale. Se chiudi gli occhi, le feste passano prima

Natale. Se chiudi gli occhi, le feste passano prima

Nella mia mente di bambina non ancora contaminata dalla nera peste del disincanto mi rattristavo enormemente per il Bambinello nudo "lasciato" al fred ...
1 2 3 4 5 7 30 / 62 Articoli