Autore: Daniela Robberto

Daniela Robberto

Questi sono i miei racconti. E anche i miei punti di vista sui principali film che passano nei nostri cinema. Nata a Messina nel lontano 1955, figlia femmina e, a detta dei miei (e quindi è sicuro) non troppo desiderata, di una coppia disastrosamente poco affine per luogo di nascita, carattere, studi, obiettivi nella vita, ambizioni... mia madre e mio padre. E devo forse a tali diversissime fonti genetiche la mia curiosità ed una personalità fortemente complessa ed agitata, che mi spinge a scrivere su ciò che più mi colpisce, che più mi intriga. Ho fatto per anni un lavoro facendomelo piacere, anche se non era il mio ma, alla fine sono abbastanza contenta di come mi è andata, e soprattutto della mia formazione perché quando devo descrivermi, come in questo caso, o quando penso a me stessa, alla mente mi sovviene subito il mio nome, poi che dovrei dimagrire e poi che sono biologa.

1 2 3 9 10 / 86 Articoli
Arianna, sedotta e abbandonata, e gli scrupoli di Teseo

Arianna, sedotta e abbandonata, e gli scrupoli di Teseo

Come mai Teseo non era là? Cosa era successo? “Teseo… Teseo… Teseo…” cominciò a gridare Arianna, ma l’eco di quel nome invocato si confondeva con gli ...
Una magnifica festa

Una magnifica festa

La mano smaniosa toccava di continuo la collana, quasi che quel contatto ne sincerasse la presenza, soprattutto nel camminare spedita sui tacchi, cosa ...
Burraco fatale, polpettone fotoromanzato in salsa rosa

Burraco fatale, polpettone fotoromanzato in salsa rosa

Nonostante un cast femminile di tutto rispetto (Angela Finocchiaro, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Claudia Gerini e Loretta Goggi), il film dire ...
“Lacci”, quando “famiglia” è un coercitivo contenitore vuoto d’amore

“Lacci”, quando “famiglia” è un coercitivo contenitore vuoto d’amore

Quella narrata da Daniele Luchetti è una storia in cui non ci si può schierare, perché le relazioni umane sono come i continenti alla deriva: si cambi ...
Miss Marx, una storia di emancipazione e contraddizioni

Miss Marx, una storia di emancipazione e contraddizioni

Presentato alla 77a Mostra del Cinema di Venezia, il nuovo film di Susanna Nicchiarelli racconta la vita della più piccola delle tre figlie di Karl M ...
Padrenostro, l’incomunicabilità genitoriale nell’Italia degli anni di piombo

Padrenostro, l’incomunicabilità genitoriale nell’Italia degli anni di piombo

Il film di Claudio Noce, in sala dal 24 settembre, e per cui Pierfrancesco Favino ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, ci ...
“Le sorelle Macaluso”, una famiglia – e una casa – in un avvinghio esagerato d’amore

“Le sorelle Macaluso”, una famiglia – e una casa – in un avvinghio esagerato d’amore

A sette anni da "Via Castella Bandiera" la regista palermitana Emma Dante torna dietro la macchina da presa e fa centro con la sua prorompente visione ...
Il rapimento di Giulio Cesare

Il rapimento di Giulio Cesare

Il suo debutto in pirateria stupì la ciurmaglia ed i capi, che lo avevano definito inizialmente un mezzo idiota: amava fare sedere i pirati a semicerc ...
E.R. medici in cucina

E.R. medici in cucina

Nella cucina palermitana che sapeva di acidulità e di origano per una pizza messa a cuocere, l’attempata signora in disordine di sonno, guardava "E.R. ...
Storia di una fetta biscottata integrale non di marca

Storia di una fetta biscottata integrale non di marca

Lei era una fetta biscottata qualunque; non di marca come quelle che si mantengono croccanti e compatte per tutta la loro esistenza, ma di quelle che ...
1 2 3 9 10 / 86 Articoli