giovedì 26 aprile 2018

giovedì 26 aprile 2018

MENU

Tag fotografia

Antonio Presti dona "Il Cantico delle Creature" a Librino

Il mecenate messinese prosegue nel suo percorso artistico e spirituale volgendo lo sguardo a quella periferia catanese da vent'anni al centro dei suoi progetti culturali che a giorni ospiterà “Il Cantico di Librino”: una installazione fotografica monumentale di cui sono protagonisti gli stessi abitanti del quartiere, immortalati dai dieci fotografi siciliani

Ultima modifica 07 febbraio 2018 15:55

Al via il contest fotografico “Genio di Palermo: memoria, volti e luoghi".

Fotografia
Ultima modifica 16 gennaio 2018 15:39

Japan, Flight Maps 2018

Dal 21 gennaio all'8 aprile a Catania la personale di fotografia di Carmelo Nicosia

dal 21 gennaio al 8 aprile 2018 ore Su appuntamento Tel: +390957233111 Fax: +390952933777
Fondazione Brodbeck - Catania - via Gramignani, 93

«Sono un narratore di storia, spiego la Sicilia durante l'ultima Guerra»

Un po' giornalista e un po' scrittore, un po' fotografo e un po' storico, per l'etneo Ezio Costanzo l'amore per la sua terra vuol dire profonda passione per la storia. Nell'ultimo libro “L'istante e la storia. Reportage e documentazione fotografica. Dalle origini alla Magnum” ripercorre l'estro e il talento dei più grandi fotoreporter del Novecento

Ultima modifica 23 gennaio 2018 18:51

Armando Rotoletti: «Nelle piazze ho cercato l'anima dei luoghi»

E non c'è dubbio che l'abbia trovata il fotografo e scrittore messinese, milanese d'adozione, che nel suo ultimo volume "Sicilia in piazza" ha immortalato 82 luoghi storici e simbolici di tante "póleis" siciliane: «Lavorare in Sicilia ha per me una valenza intima che sto scoprendo sempre di più. Credo che il mio prossimo lavoro sarà ancora dedicato a questa terra»

Ultima modifica 02 gennaio 2018 18:09

Lo sguardo sul mondo di Vivian Maier, a Catania il suo diario segreto

La Fondazione Puglisi Cosentino ospita fino al 18 maggio una selezione di immagini della misteriosa fotografa statunitense in "Vivian Maier. Una fotografa ritrovata". Scatti in bianco e nero (soprattutto) e a colori di realizzati in un trentennio attraverso cui viene immortalata una umanità multiforme e da cui lo spettatore esce con più di un interrogativo

Ultima modifica 24 gennaio 2018 14:26
  1234