Gianfranco Ayala, il medico con la passione per l’immagine

Il 2 febbraio per “Caltanissetta c’è. Cultura”, il contenitore di eventi on line dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Caltanissetta

Il 2 febbraio alle ore 18 Caltanissetta c’è. Cultura, il contenitore di eventi on line dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Caltanissetta organizza sulla pagina Facebook dell’Assessorato  l’incontro on-line “Gianfranco Ayala. Il medico con la passione per l’immagine”. La giornalista Lavinia D’Agostino conversa con Gianfranco Ayala, medico neurologo e docente di livello internazionale di origini nissene, che tra il 1948 e il 1952 scattò centinaia di foto nella sua Caltanissetta. A distanza di 70 anni e dopo una lunga e brillante carriera in America, Gianfranco Ayala – dall’alto dei suoi 80 e più lustri- ha deciso di rendere pubblici gli scatti realizzati in gioventù, tra i 15 e i 19 anni, fotografie talmente belle e pregne di significati che anche l’Istituto LUCE ne ha allestito una mostra, nel cui catalogo si legge: “È un talento naturale, sono foto di pura bellezza, sulla città e la campagna, gli adulti e i bambini, sulla fatica, la povertà, il sorriso della vita. Senza formazione specifica, allievo solo di uno stampatore e di ciò che vede, Ayala incrocia senza saperlo le traiettorie del realismo cinematografico italiano, di Cartier-Bresson, degli street photographers americani. Il ragazzo è amico del ‘professor’ Sciascia; è erede di gestori di solfatare, come Pirandello. La sua storia può essere quella di un racconto di Gesualdo Bufalino, di una vocazione postdatata”.

Uno scatto d’epoca firmato da Gianfranco Ayala

Data

02 Feb 2021

Ora

18:00 - 19:00

Costo

Free

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Luogo

On line
Categoria
Organizzatore: Assessorato alla Cultura del Comune di Caltanissetta
Sito web: https://www.facebook.com/bibliotecacomunalescarabellicaltanissetta/

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0