sabato 15 dicembre 2018

sabato 15 dicembre 2018

MENU

Anelli (di calamaro) mitologici

Ricette

La ricetta "romanzata" di Scorzonera&Cannella ideata per una cena "Futurista": una frittura di calamari accompagnata da una insolita maionese all’aglio blu


di Monica Cecere

Il lago è scuro stamattina, riflette il grigio del cielo. Un vento gelido increspa le acque di solito immobili dello specchio d’acqua. C’è aria di tempesta. Gli alberi intorno agitano le fronde, se li guardi da sotto sembrano tanti danzatori impegnati nella coreografia ripetitiva di un’antica danza asiatica. Se li guardi da sotto per un po’ di tempo potresti rimanerne ipnotizzato. Le anatre starnazzano chiamando a raccolta gli anatroccoli. I cigni si muovono lenti, si guardano intorno con aria aristocratica e sembrano infastiditi dallo schiamazzare degli altri pennuti. Nessuno però prende il volo. C’è aria di tempesta. Delle anziane signore camminano rapide con le sporte della spesa. Qualcuno ha anche il coraggio di fare jogging sul lungolago; altri tirano a secco delle piccole imbarcazioni. Le nuvole si aggrumano veloci, formano masse minacciose. Fra non molto esploderanno. C’è aria di tempesta. Oggi è meglio stare tranquilli al sicuro della propria dimora. Meglio guardare da qui il mondo che si muove e corre come se non ci fosse nient’altro da fare. Io posso stare fermo, che corra pure. Io sto qua e lo guardo dal mio sordo silenzio. C’è aria di tempesta. Molti dicono che ho una visione della vita strana, che penso al contrario. Ma io non credo sia così. È solo che cerco di vedere le cose da più punti di vista, mi metto nei panni degli altri e delle cose, valuto attentamente tutto quello che accade intorno a me e, spesso, mi fermo a guardare dal lato opposto agli altri, come se fossi con la testa in giù, sottosopra o, meglio, al contrario. Una voce grida da fuori: “Ehi, che fai lì immobile? Dai, smuoviti, andiamo a fare un giro”. Ha irrotto nella mia pace il mio amico iperattivo. Non lo ferma niente. Trova sempre qualcosa da fare e, se non c’è niente da fare, lui se lo inventa. È frenetico e superficiale, non riflette mai su niente, le sue azioni sono tutte figlie di impulsi. È molto diverso da me e, a dirla tutta, non mi piace molto, ma è l’unico amico che ho da quando mi sono trasferito da questo lato del lago. Sono dovuto andar via da dove abitavo prima, le acque lì si erano fatte troppo agitate a causa di una femmina bellissima, impertinente e poco discreta. E così ho fatto fagotto e mi sono trovato un piccolo rifugio non troppo distante da quel posto, ma abbastanza lontano per non avere rogne. “C’è aria di tempesta. Non voglio muovermi da qui”. “Dai, fosse per te non usciresti mai, neanche se ci fosse la giornata più straordinaria di sempre”. “Perché devi essere sempre così aggressivo, non sei più convincente solo più irritante”. “Staccati da là e smuoviti invece di ciarlare”. Mi sposto con aria perplessa. C’è aria di tempesta. Non voglio uscire. Leggo il biasimo negli occhi del mio amico che mi guarda tra il rancoroso e il triste. Uffa, maledetti sensi di colpa. “Va bene, dai, un giretto veloce però. C’è aria di tempesta. Ho brutti presentimenti”. Non facemmo in tempo ad uscire che ci sentimmo trascinati contro la nostra volontà in direzione opposta a quella in cui stavamo andando. Non riuscivamo a capire cosa stesse succedendo, sballottati rimbalzavamo senza avere coscienza e controllo dei nostri movimenti. Ci cercavamo con lo sguardo interrogandoci a vicenda su quanto stesse accadendo, ma non riuscivamo neanche a guardarci se non per pochi attimi. Sentivamo baccano provenire da sopra di noi, urla, imprecazioni, rumori striduli. Improvvisamente ci sentimmo mancare l’aria, boccheggianti provammo a respirare ma più spalancavamo la bocca più sentivamo che le forze ci abbandonavano. I pescatori finirono di tirare le reti, ci ritrovammo l’uno accanto all’altro a dibatterci sul pavimento di legno della barca, erano gli ultimi spasmi di vita. Tra poche ore saremmo stati il piatto del giorno del ristorante Al Pescatore: “Stasera frittura di paranza”. C’è aria di tempesta.

La ricetta che segue ha una certa attinenza con il racconto anche se il protagonista, il calamaro, non è proprio un pesce e non nuota in acque dolci bensì nel mare. Ideata in occasione della cena Futurista che ho organizzato qualche tempo fa in un noto locale palermitano l’ho intitolata Anelli Mitologici rifacendomi alla tradizione della cucina futurista che prevedeva elementi shock – in questo caso una maionese all’aglio blu accompagnata da confettini argentati - che potessero lasciare il convito a bocca aperta. È molto semplice da realizzare, perfetta per il periodo estivo, soprattutto se avete voglia di stupire i vostri ospiti. Ed ecco a voi la ricetta.

Ingredienti per 4 persone: 6 grossi calamari; farina di grano duro.
Per la salsa: 2 uova freschissime; 300 ml di olio di semi di mais; ½ cucchiaio di aceto bianco; il succo di mezzo limone; 1 cucchiaino di zucchero; ½ cucchiaino di sale; ½ spicchio di aglio rosso spremuto; 1 cucchiaino di colorante in polvere per alimenti blu.
Per friggere: olio di semi di mais. Per decorare: confettini argentati

Monica Cecere a lavoro sugli Anelli Mitologici

Procedimento: Pulite i calamari e tagliateli ricavandone degli anelli (potete farveli preparare dal vostro pescivendolo di fiducia). Lavateli bene e metteteli a sgocciolare in un colapasta.

Ora dedicatevi alla maionese. Sciogliete il colore nel cucchiaio di aceto. Mettete le uova e tutti gli altri ingredienti, meno l’olio, in un recipiente alto. Aggiungete un po’ d’olio e cominciate a sbatterli con il frullatore ad immersione. Continuate, versando l’olio a filo, fin quando la salsa non sarà ben ferma e di consistenza cremosa.

Infarinate i calamari, eliminando la farina in eccesso. Friggeteli pochi alla volta nell’olio ben caldo. Quando saranno ben dorati, scolateli con una schiumarola e metteteli in una teglia ricoperta con carta assorbente. Eliminate l’unto in eccesso e salateli. Conclusa la frittura, serviteli accompagnati dalla maionese blu cosparsa di confettini argentati.

Consigli: se volete presentarli come nella foto, vi serviranno delle barchette e degli stecchi di bambù e un sac à poche per creare le “onde”.

Buone cose futuriste a tutti!

Se questa ricetta ti è piaciuta, leggi le altre proposte di Monica su "Scorzonera & Cannella"


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 16 agosto 2016



LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL'ARGOMENTO

L'agnello a Pasqua mangiatelo di marzapane

Nella storia della gastronomia siciliana la più antica e famosa preparazione fatta con il marzapane è la Frutta Martorana ma a Pasqua il delizioso impasto prende la forma di agnello come simbolo del Cristo risorto: "A picuredda", normalmente decorata, che però propongo secondo il mio minimalismo gastronomico

Ultima modifica 27 marzo 2018 12:09

Il dulce de leche
una bontà che viene da lontano

Come il tango questa crema spalmabile dolce ben rappresenta il carattere dell'argentina, provocando un turbine dei sensi e della fantasia

Ultima modifica 20 febbraio 2018 10:38

La minestra di Borragine, gustosa e disintossicante

Una delle verdure spontanee più buone e salutari del periodo invernale è la borragine, con le sue foglie grassocce e leggermente pelose. È anche molto versatile in cucina e può essere la protagonista di tanti piatti prelibati. La ricetta che vi propongo oggi è una minestra gustosa e disintossicante, la cui preparazione non richiede grande impegno e, al contempo, conserva molte delle sue proprietà balsamiche e nutrizionali

Ultima modifica 15 gennaio 2018 12:02

La tavola delle feste: il Buccellato di Scorzonera&Cannella

In un lontano mese di dicembre imparai a fare questo dolce rustico, degno di re e regine: un bauletto di friabile pasta frolla che nasconde un ripieno morbido di frutta secca, cioccolato fondente, agrumi e spezie

Ultima modifica 18 dicembre 2017 13:16

Busiate alla carrettiera di Scorzonera&Cannella

Tra i piatti della cucina popolare siciliana questo primo piatto, profumato, facile da realizzare ed economico sembra che fosse il piatto principe del pasto dei carrettieri, praticamente gli antenati dei moderni autotrasportatori

Ultima modifica 14 novembre 2017 11:37

Paccheri con bottarga e melanzane di Scorzonera&Cannella

Per sconfiggere la malinconia di fine estate distraetevi con cose per voi piacevoli e attorniatevi di colori che vi fanno stare bene, come un primo piatto semplice, profumato e colorato

Ultima modifica 12 settembre 2017 11:12

Cernia al forno con passolina e pinoli di Scorzonera&Cannella

La Sicilia in un piatto: la faccia dai tratti ancestrali della cernia ricorda la maschera fenicia di Mozia o gli elmi dei punici, la sua preferenza per le grotte il Ciclope di Catania e le sirene di Ulisse; la passolina o uva di Corinto la dominazione Ellenica e le sue tragedie; i colori degli ingredienti ricordano i tessuti arabi e le storie fantastiche di sultani e principesse

Ultima modifica 24 luglio 2017 18:41

Tagghiarini con fave fresche e finocchietto selvatico

Dalla cucina contadina, semplice, gustosa e sana, Scorzonera & Cannella propone una ricetta della tradizione gastronomica siciliana che è un omaggio alla primavera e ai suoi frutti

Ultima modifica 12 giugno 2017 13:50

Gnocchi di patate con erba cipollina di Scorzonera&Cannella

Una pietanza per essere gustosa non deve necessariamente essere elaborata, ma deve essere fatta con ingredienti di prima qualità. Scegliere delle buone materie prime, anche per la realizzazione di semplici gnocchi, significa non solo essere più attenti a noi stessi, ma anche rispettare il territorio e il lavoro di chi produce, innescando un ciclo virtuoso per l’ambiente e chi lo abita

Ultima modifica 22 maggio 2017 13:13

Le pagnottine di grano Russello di Scorzonera&Cannella

Come disse il prof Urbani, la globalizzazione sarà vincente per lo sviluppo delle peculiarità territoriali solo se puntiamo sulla valorizzazione delle stesse, ed oggi quindi vi propongo una ricetta da realizzare con un antico grano duro

Ultima modifica 03 maggio 2017 11:51

Le Dita degli Apostoli per una Pasqua "alternativa"

A Pasqua sulle tavole siciliane non può e non deve mancare la cassata in tutte le sue forme, ma Scorzonera&Cannella ci ricorda di non far cadere nell'oblio eccellenti ricette tradizionali, come questo delizioso dessert che è nato a Bagnara Calabra ma nel Medioevo si è diffuso anche in Sicilia

Ultima modifica 10 aprile 2017 16:10

I Pupi cu’ l’uovu di Scorzonera&Cannella

Nella "diatriba" tra l'uovo di cioccolato e la colomba in Sicilia vince il biscotto pasquale, quello con l'uovo sodo all'interno, una prelibatezza che ho ereditato dalla zia Dora

Ultima modifica 20 marzo 2017 13:50

La pasta e patate di Scorzonera&Cannella

E' una delle specialità della cucina tradizionale palermitana, una minestra molto densa che gli chef stellati definirebbero "risottata", ma per me è più semplicemente maccusa

Ultima modifica 01 marzo 2017 11:21

Pasta all'aragosta alla moda di Marettimo di Scorzonera&Cannella

Nel Trapanese è usanza cucinarla in brodo, il procedimento è lungo a causa solo della cottura, ma il risultato è eccellente anche se al posto della più nobile aragosta si utilizza l'astice

Ultima modifica 07 febbraio 2017 11:37

Plumcake speziato di Scorzonera&Cannella

Un dolcetto sfizioso che si può mangiare a colazione oppure offrire con il tè e la cioccolata o un bicchierino di vino liquoroso. La base di questo dolce è versatile e può essere utilizzata anche per realizzare altri plumcake o ciambelloni di diverso gusto e sapore

Ultima modifica 16 gennaio 2017 13:22

Cenone di Capodanno: Branzino con carciofi in sfoglia e caramello

Per il cenone di San Silvetro il pesce a tavola non può assolutamente mancare, per questo Scorzonera e Cannella propone una ricetta originale, un po’ complessa e lunga da realizzare, ma che sarà ripagata da esclamazioni di gaudio

Ultima modifica 29 dicembre 2016 15:30

Hors d’oeuvre nei bicchieri. Natale tra raffinatezza e gusto

Scorzonera e Cannella ci suggerisce tre antipasti buoni, facili da realizzare, colorati ed eleganti, per la nostra tavola delle feste

Ultima modifica 19 dicembre 2016 13:46

Il Porco ascetico, con tè verde e zenzero

Scorzonera&Cannella propone la ricetta di un piatto gustoso, alternativo, semplice da realizzare e anche afrodisiacho visti gli ingredienti con cui si prepara: l'esotico tè verde, lo speziato zenzero e il seducente miele...

Ultima modifica 19 dicembre 2016 13:47

Bavette al pesto di rucola: semplice, rapido e saporito

L'erbetta dal gusto piccante che spopola nei piatti dei ristoranti e delle pizzerie italiane sin dai fatidici anni Ottanta si presta ottimamente per la preparazione di un gustoso pesto dalle proprietà... afrodisiache

Ultima modifica 07 novembre 2016 12:02

Antipasto di gelo di mellone bianco e prosciutto crudo

Anche se è già autunno Scorzonera&Cannella ci invita a preparare un antipasto, rivisitazione del più tradizionale della gastronomia italiana, che si rifà alla tradizione araba dei "geli" di frutta

Ultima modifica 17 ottobre 2016 13:14

​Torta di zucchine con cioccolato, nocciole e zenzero glassato

La ricetta di un tortino morbido e profumato da servire con una salsa all'arancia è la proposta di Scorzonera&Cannella: un dolce perfetto per dare il giusto calore ai freddi pomeriggi autunnali

Ultima modifica 26 settembre 2016 13:23

Confettura di peperoncini

Ottima per accompagnare arrosti e formaggi, Scorzonera&Cannella propone la ricetta per realizzare una conserva piccante e dolce allo stesso tempo, particolarmente afrodisiaca

Ultima modifica 05 settembre 2016 12:06

Anelli (di calamaro) mitologici

La ricetta "romanzata" di Scorzonera&Cannella ideata per una cena "Futurista": una frittura di calamari accompagnata da una insolita maionese all’aglio blu

Ultima modifica 16 agosto 2016 16:17

Gelu ri muluni (Gelatina di anguria)

Nelle calde serate estive, a Palermo, nulla è meglio di una profumata coppetta di "gelo". Scorzonera&Cannella ci svela la ricetta per realizzare la gelatina di anguria che aromatizzata con cannella e gelsomino è un intenso piacere per i sensi

Ultima modifica 18 luglio 2016 11:47

Guacamole alla siciliana

Scorzonera&Cannella rivisita una ricetta tipica messicana che ha comunque il sapore del Sud: fresca, versatile, nutriente e afrodisiaca è perfetta per le calde giornate estive

Ultima modifica 27 giugno 2016 12:20

Melanzane aromatizzate al forno

Una ricetta facile, veloce, e soprattutto a basso contenuto calorico di Scorzonera&Cannella: ottima anche per i vegani perché utilizza solo uno degli ortaggi principe di tutta la stagione estiva. Antipasto o contorno, può anche essere un condimento light per la pasta o il riso

Ultima modifica 06 giugno 2016 17:37

Frittella palermitana, la Primavera è nel piatto

Fave, piselli, carciofi e cipollotti freschi si legano insieme grazie a una soluzione agrodolce per celebrare i frutti della Primavera. Scorzonera & Cannella ci offre la ricetta di una tipica pietanza palermitana che, a dispetto del nome, non ha nulla di fritto. Ottima anche per i vegani

Ultima modifica 16 maggio 2016 11:22

A pasta o furnu alla palermitana: "anelletti"

Scorzonera & Cannella propone un cult della cucina palermitana, un piatto trasversale che può andar bene per ogni occasione, dal Natale al Ferragosto, e di cui esistono tante versioni quante sono le famiglie palermitane. Ma per tutti l'ingrediente indispensabile è uno: l'anelletto

Ultima modifica 22 aprile 2016 23:42

Se l'Orata incontra il pistacchio di Bronte

Scorzonera&Cannella propone un secondo piatto a base di pesce particolarmente semplice e raffinato, ma anche facile da realizzare, ideale per una cena intima accuratamente pensata e preparata

Ultima modifica 04 aprile 2016 12:33

Seppie, il nero che conquista

Scorzonera&Cannella propone un primo piatto tradizionale che ha tutto il gusto del mare, quella crema nera che sporca sì i denti, ma che per i buongustai è una delle vere godurie della vita

Ultima modifica 14 marzo 2016 12:41

L’Aggrassu, un brasato di carne ricco e saporito

Tra pochi giorni sarà giovedì grasso e Scorzonera&Cannella propone un must della cucina palermitana, un brasato di carne ricco e saporito retaggio della cucina dei Monsù

Ultima modifica 01 febbraio 2016 11:11

La tavola delle feste, a Natale il Tortino di riso rosso con gamberone

Scorzonera&Cannella ci regala l'atmosfera della vigilia di Natale vissuta nelle case siciliane: tavolate immense apparecchiate coi servizi buoni e il delizioso odore di cucina. E' la festa in famiglia, dove tutti collaborano alla riuscita dei menù scelti con settimane di anticipo. E da questi ricordi la ricetta dei Tortini di riso rosso della Camargue con gamberone, per sorprendere i vostri ospiti con un piatto diverso dal solito

Ultima modifica 21 dicembre 2015 11:19

Sfincia, un dolce dalle mille varianti

A Palermo la parola sfincia evoca San Giuseppe, ma in realtà ne esistono tante varianti, diverse per ogni occasione. Scorzonera&Cannella propone la ricetta delle sfince di "prescia" tradizionali dell'8 dicembre, giorno dedicato alla Madonna che apre il periodo delle festività natalizie

Ultima modifica 08 febbraio 2016 11:01

I biscotti di San Martino, pì tastare ‘u vino

A pochi giorni da San Martino (11 novembre) Scorzonera & Cannella ci propone la ricetta dei biscotti tipici di questo giorno, quelli croccanti che si inzuppano nel vino, da servire con un buon Moscato o un Passito di Pantelleria

Ultima modifica 08 febbraio 2016 11:02

La Tzatziki sicula

Scorzonera & Cannella propone una rivisitazione della famosa salsa greca allo yogurt reinterpretata con la rinomata ricotta di pecora siciliana, base per un antipasto o come condimento per una fresca insalata

Ultima modifica 19 ottobre 2015 16:30

Ciauri di Sicilia, il ragout di Scorzonera & Cannella

Tutti i sapori e gli odori della Sicilia in un unico piatto, un "pasto unico" di rara prelibatezza che ripropone la storia gastronomica agricola e marinara dell'isola

Ultima modifica 28 settembre 2015 11:56

Sugo con porcini e spatola di Scorzonera&Cannella

Scorzonera & Cannella propone un connubio inconsueto: i funghi porcini e i filetti di spatola che, legati insieme dal pomodoro fresco a cubetti, danno vita ad un sugo prelibato e profumato

Ultima modifica 07 settembre 2015 12:14

Il gelo di caffè di Scorzonera&Cannella

Un delizioso dolce al cucchiaio che amalgama le note del caffè con quelle del rum, da decorare con chicchi di caffè, cacao amaro o pregiate fave di cacao

Ultima modifica 08 febbraio 2016 11:04

La Caponata di Scorzonera&Cannella

In Sicilia la melanzana è protagonista assoluta delle tavole, interprete di diversi piatti siculi tra cui la Caponata, variante povera del Capone in agrodolce che i monsù cucinavano per le famiglie aristocratiche

Ultima modifica 27 luglio 2015 11:53

Il Pic Pac di Scorzonera&Cannella

Solo chi non è palermitano non sa cosa sia il pic pac: il sugo per eccellenza, base di tante preparazioni ma, soprattutto, lo squisito condimento per la pasta asciutta di cui esistono diverse versioni

Ultima modifica 27 luglio 2015 11:53

Noodles con zucchinette e piselli di Scorzonera e Cannella

Scorzonera e Cannella propone una ricetta orientaleggiante, vegana e gluten free adatta a tutti i palati


Ultima modifica 15 giugno 2015 12:47

Insalata tiepida di fave di Scorzonera & Cannella

Dalla tradizionale cucina popolare siciliana, un piatto semplice e gustoso di origine contadina che esalta il sapore del verde legume

Ultima modifica 25 maggio 2015 11:02

Le alici marinate di mamma Liliana

Dal blog di Scorzonera e Cannella una ricetta tipica siciliana a base di pesce azzurro, il pescato di stagione, che ha radici antichissime: le alici (o acciughe) marinate. Un antipasto fresco e irresistibile che profuma d'estate

Ultima modifica 04 maggio 2015 12:16

Fondant au chocolat di Scorzonera e Cannella

Dopo la Pasqua siamo alle prese con montagne di cioccolato di cui non sappiamo che fare? Monica Cecere propone una facile soluzione: adoperarlo per la preparazione della torta più cult di Francia dal cuore morbido, un orgasmo per il palato con buona pace della dieta

Ultima modifica 13 aprile 2015 14:55

Le panelle, regine dello street food palermitano

Scorzonera e Cannella propone la ricetta delle frittelle di farina di ceci, un must del cibo di strada palermitano, che con i “cazzilli” formano uno dei binomi più riusciti nella storia della gastronomia tradizionale

Ultima modifica 24 marzo 2015 11:10

Filetto di maiale al sesamo di Scorzonera e Cannella

Monica Cecere propone un piatto leggero, proteico, saporito e facile da realizzare: morbido e gustoso, basta accompagnarlo con un’insalata per avere un secondo piatto da gourmet

Ultima modifica 02 marzo 2015 13:01

U' ficatu ri setti cannola, ovvero la zucca in agrodolce di Scorzonera e Cannella

Una pietanza povera e popolare dell’antica tradizione siciliana, venduta dai venditori ambulanti al mercato della Vucciria di Palermo, che oggi rappresenta un’ottima alternativa anche per vegetariani e vegani

Ultima modifica 16 febbraio 2015 11:20

Il capone in agrodolce di Scorzonera e Cannella

La personal chef Monica Cecere propone una rivisitazione del classico capone in agrodolce, servito in un'insolita coppa Martini

Ultima modifica 16 febbraio 2015 11:21



TI POTREBBE INTERESSARE

L'Harissa tunisina

Tra le viuzze della casbah di Tunisi sono attratta dai lunghissimi banconi, pieni di decine e decine di barattoli, contenitori e grandi sacchi di juta che traboccano di polveri colorate, foglie e frutti.Torno in Sicilia con un bottino da Mille e una notte e con la ricetta originale della loro rinomata salsa piccante affidatami dalla mia amica Meryem Yacobi

La minestra di Borragine, gustosa e disintossicante

Una delle verdure spontanee più buone e salutari del periodo invernale è la borragine, con le sue foglie grassocce e leggermente pelose. È anche molto versatile in cucina e può essere la protagonista di tanti piatti prelibati. La ricetta che vi propongo oggi è una minestra gustosa e disintossicante, la cui preparazione non richiede grande impegno e, al contempo, conserva molte delle sue proprietà balsamiche e nutrizionali

La tavola delle feste: il Buccellato di Scorzonera&Cannella

In un lontano mese di dicembre imparai a fare questo dolce rustico, degno di re e regine: un bauletto di friabile pasta frolla che nasconde un ripieno morbido di frutta secca, cioccolato fondente, agrumi e spezie

Busiate alla carrettiera di Scorzonera&Cannella

Tra i piatti della cucina popolare siciliana questo primo piatto, profumato, facile da realizzare ed economico sembra che fosse il piatto principe del pasto dei carrettieri, praticamente gli antenati dei moderni autotrasportatori

Zuppa di cannellini e tenerumi di Scorzonera&Cannella

Con l'autunno ritornano a tavola le zuppe, quella che vi propongo oggi è particolarmente sana e dietetica ed affonda le sue radici nei ricordi della mia infanzia, perchè a tavola è giusto avere un occhio alla salute, senza comunque dimenticare il gusto

Paccheri con bottarga e melanzane di Scorzonera&Cannella

Per sconfiggere la malinconia di fine estate distraetevi con cose per voi piacevoli e attorniatevi di colori che vi fanno stare bene, come un primo piatto semplice, profumato e colorato