Sylvie Clavel e i “nodi” dell’amore che l’hanno portata fino in Sicilia

Siciliani a colori L'artista parigina, ex danzatrice, dal 1986 vive nell'Agrigentino: inizialmente seguì il suo compagno, l'ingegnere sambucese Giuseppe Giaccone, ma dopo la sua morte ha deciso di rimanere. E' qui, infatti, che trova l'ispirazione giusta per annodare le pesanti corde da cui prendono vita le sue sculture tessili tridimensionali e policrome, uniche nel loro genere, che rimandano ad archetipi culturali mitologici e tribali

«Annodare, annodare ed ancora annodare perchè aiuta a svuotarmi. Le opere nascono da sé, sul filo dell’improvvisazione, della spontaneità». Sylvie Clavel, 65 anni, parigina, è uno scricciolo di energia. La sua vita sembra uscita dalle pagine di un libro ma invece è scritta sulla tessitura delle sue opere, sulla tonicità…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.