Valeria Geremia: «30 anni dopo il crollo del Muro di Berlino, gridiamo “No More Walls”»

Eventi La coreografa catanese 30 anni fa era Berlino, città dove ha vissuto 10 anni, quando il Muro fu abbattuto. Oggi, nel trentennale dell'evento, insieme con il Comune di Catania, ha organizzato al Palazzo della Cultura la mostra fotografica/performance “Die Mauer - Il muro, Il cielo diviso” con cui raccontare, dal 29 novembre al 5 dicembre, quell’esperienza: «L’approccio con Berlino è stato per me una valvola di sfogo»

«Quel giorno, come al solito, avevo trascorso più di sette ore allenandomi all’Accademia di danza. Allora non esistevano i telefoni cellulari quindi non venni subito a conoscenza del fatto che il muro era stato abbattuto, la consapevolezza arrivò solo il giorno dopo quando vidi le Trabant che giravano per la…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.