Notte Rosé, grandi chef e grandi vini sulla spiaggia di Licata

Tutto fa panza Il 3 luglio la sesta edizione dell'evento più rosa dell'estate enogastronomica siciliana all'Oasi Beach Osteria del Mare sulla spiaggia della Playa di Licata con gli chef stellati Pino Cuttaia, Claudio Sadler, Tony Lo Coco e altri. Anteprima il 2 a Licata con la Notte Rosè Unplugged

Otto grandi ristoranti, quattro vini rosati dell’Azienda Agricola G. Milazzo, uno spazio dedicato alla mixology, molte degustazioni delle migliori produzioni del territorio e tanto divertimento per l’edizione numero sei per l’evento più rosa dell’estate. L’Oasi beach – Osteria del Mare di Licata, sulla spiaggia della Playa di Licata, ospiterà il prossimo 3 luglio la Notte Rosé 2017 un appuntamento da non perdere, per appassionati di grandi vini e foodies, che sempre più numerosi affollano questo esclusivo evento. L’iniziativa, è nata dalla collaborazione tra l’Azienda Agricola Milazzo, YES!, Oasi Beach e uovodiseppia ed ogni anno raccoglie a Licata il meglio dell’enogastronomia siciliana, ma ha ormai varcato i confini regionali: coinvolgendo chef ed aziende da tutta Italia, che hanno scelto di sostenere e partecipare a questo evento. L’immagine coordinata della Notte Rosé 2017 è stata affidata ad Ornella Conti che ha realizzato una splendida creazione: un polpo rosa per una notte ricca di eleganti bollicine.

Accanto alle preparazioni degli chef saranno tante le aziende che proporranno le loro produzioni e le loro selezioni e ci sarà un angolo dedicato alla Mixology con Gianluca Di Giorgio del Bocum di Palermo e Camillo Russo della Cantunera di Licata, che realizzeranno cocktail a base di distillati Cuzziol e bibite Tomarchio, come Aranciata Rossa Bio, con il 16% di succo di Arancia Rossa di Sicilia IGP. La serata inizierà con un aperitivo di benvenuto con una esclusiva ricetta creata da Valeria Bassetti brand ambassador di Cuzziol, a base di vermut La Canellese, fra le più antiche aziende italiane di vini liquorosi e VKΛ: la vodka bio prodotta in Toscana, già considerata una fra le migliori a livello internazionale.

Pino Cuttaia durante la Notte Rosè 2016

Pino Cuttaia durante la Notte Rosè 2016

Sarà poi la volta di un menu all pink realizzato dalla squadra di cucina coordinata dallo chef due stelle Michelin Pino Cuttaia de La Madia di Licata. Dopo il successo dello scorso anno, con il suo risotto alla milanese a due passi dal mare, alla Notte Rosé torna il bistellato Claudio Sadler del Sadler di Milano che proporrà Taglioni con ragù e tartufo. Lo stellato Tony Lo Coco dei Pupi di Bagheria e Angelo Treno del ristorante Al Fogher di Piazza Armerina porteranno a Licata il meglio della tradizione culinaria siciliana. Marco Baglieri, del Crocifisso di Noto, realizzerà uno speciale panino pane e panelle con gambero rosso di Licata. Ludovico De Vivo del Capofaro e Malvasia REsorti di Salina presenterà la Sweet sangria in spiaggia. Gioacchino Gaglio, del Gagini Social Restaurant di Palermo, in anteprima assoluta per la Notte Rosé, proporrà un piatto molto innovativo con ingredienti esclusivi, in abbinamento il bar Tender Gianluca Di Giorgio realizzerà un long drink, ideato appositamente per l’evento.

Lo staff di cucina dell’Oasi Osteria del Mare proporrà il meglio del pescato locale: gambero gobbetto crudo, Polpo ‘a strascina sali e tanto altro, carpaccio di Tonno con Pesto di Pistacchio della Dolceria Di Stefano. I vini in degustazione nel corso della serata saranno il Metodo Classico D.ZERO Pas dosé, rosato; Rosé di Rosa rosato IGT Sicilia, Excellent Metodo Classico rosato e Terre della Baronia rosato IGT Sicilia.

Le Terre di Baronia dell'Azienda G. Milazzo

Le Terre di Baronia dell’Azienda G. Milazzo

Durante la serata una band d’eccezione: i Lato B, formata dalle migliori espressioni della musica indie italiana. Leo Pari (Thegiornalisti), Gianluca De Rubertis (Studio Davoli, Il Genio), Dario Ciffo (Afterhours, Lombroso) e Lino Gitto (The Winstons) si uniranno per un omaggio a Lucio Battisti; special guest della band Marco Rissa, chitarrista dei Thegiornalisti. Canzoni indimenticabili come Ancora tu, Con il nastro rosa, Il tempo di morire, Mi ritorni in mente, Il mio canto libero, Pensieri e parole, E penso a te e tantissimi altri classici di Battisti-Mogol anni ’70 saranno la colonna sonora ideale per questo evento unico.

La serata si concluderà Infine, granite e sorbetti a base di Mandorla e pistacchio di Raffadali della Dolceria Di Stefano.

Aziende Partner: Azienda Agricola G. Milazzo, Cantunera, Ceramiche De Simone, Concessionaria RN Renault, Cuzziol, Di Stefano Dolceria, Electrolux, Fly Cinema, La Paisanella, La Perla del Sud, Lu Trappitu, MEDIfish Soc. Coop., Monnanera, Moak, OASI Osteria del Mare, ToscoBosco, Sagrim, Sapori di Regalpetra, Selecta, Tomarchio Bibite, uovodiseppia, Villa Giuliana Relais, YES! A R E A.

Le prenotazioni on line sono possibili tramite il sito www.notterose.it, costo a persona € 60,00.

La Notte Rosé, solo per una sera, si trasferisce in città per un’esclusiva versione unplugged, che impreziosisce la già ricca edizione 2017 dell’evento più rosa dell’estate. Grazie alla collaborazione con uovodiseppia la dispensa di Pino Cuttaia alla Notte Rosé si aggiunge un importante ed esclusivo momento di festa: domenica 2 luglio , a partire dalle 20,00 presso uovodiseppia in Corso Filippo Re Capriata di Licata un exclusive party permetterà di apprezzare in anteprima i sapori ed i profumi della Notte Rosé. In abbinamento alle creazioni rosé dello chef Pino Cuttaia, le selezioni delle aziende partner, le eleganti tonalità dei vini rosati dell’Azienda Agricola G. Milazzo e la voce inconfondibilmente calda e suadente di Erika Ietro accompagnata alla chitarra da Rino di Franco in una perfetta fusione tra musica e voce che darà vita ad un ricco repertorio, per una singolare esibizione in versione acustica che ripercorrerà il meglio della musica italiana ed internazionale.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.