L’Amleto punk di Roberto Latini, antieroe che rifiuta ogni autorità e regime

Recensioni La figura di Amleto restituisce lo smarrimento dell’uomo contemporaneo e Roberto Latini lo fa ancora una volta in "Amleto+Die Fortinbrasmaschine" in cui si rimarca lo scollamento del personaggio dalla realtà. Latini lavora sull’"Hamletmaschine" di Heiner Müller che nel 1977 riadattò l’opera del Bardo facendone un lavoro di protesta: «Io e Barbara Weigel riabitiamo l’opera di Shakespeare, attingendo alla struttura di Müller. Così anche quella che è considerata sperimentazione diventa tradizione»

“Io non sono Hamlet, Amleto, Hamletmaschine. Non recito più alcun ruolo. Non sto più al gioco”. La magia della narrazione si è spezzata nei piccoli e controllati gesti di un veterano giunto alla deriva della sua esistenza. Né eroe né antagonista, la figura di Amleto da sempre restituisce lo smarrimento…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.