HJO Jazz Orchestra, il lato swing dei cartoni animati

Recensioni Per il cartellone "Un palcoscenico per la città" della Camerata Polifonica siciliana con il Teatro Massimo Bellini, la nota jazz orchestra catanese, diretta da Sebastiano Benvenuto Ramaci, ha portato sul palco del Sangiorgi di Catania la magia delle colonne sonore dei film d'animazione

L’HJO Jazz Orchestra è un ensemble che da tempo ormai si fa apprezzare per la capacità di creare sonorità gradevoli, riportando gli ascoltatori ad atmosfere retrò tra jazz e swing. Lo scintillante direttore, Sebastiano Benvenuto Ramaci, ha davvero lavorato per costruire un progetto musicale serio e accattivante, che è capace sempre di rinnovarsi e tentare nuove strade. Ultima simpatica idea quella di donare agli ascoltatori lo swing delle colonne sonore e dei cartoni animati con una bella serata di musica venerdì 14 giugno al Teatro Sangiorgi di Catania per il cartellone “Un palcoscenico per la città” della Camerata Polifonica siciliana con il Teatro Massimo Bellini.

HJO Jazz Orchestra, foto Gattopino

Sax trombe, tromboni accompagnati efficacemente dal pianoforte di Angelo Fichera, il contrabbasso di Fabrizio Scalzo e la batteria di Giovanni Caruso hanno evocato i più famosi cartoon di tutti i tempi dai Simpson al Libro della giungla, dalla Pantera rosa al coinvolgente Spiderman. L’orchestra di fiati, come sempre, ha dato vita a uno swing dolce e incalzante, particolarmente gradevole nei crescendo, che davvero è riuscita ad evocare le immagini dei film, che purtroppo, per problemi tecnici, non hanno potuto degnamente corredare l’esibizione.

Ma ci ha pensato il maestro Ramaci a fare da presentatore, anzi “presentatore ma non troppo”: perché, come ha ben detto con il suo solito spirito ironico, ha voluto lasciare agli ascoltatori il piacere di indovinare o immaginare le scene cinematografiche. E’ stato davvero il concerto di una grande band dal suono caldo e potente. Non resta che attendere, in qualche prossima esibizione, le immagini più belle a corredo di una musica così bella.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.