“Tu mi chiudi e tu mi paghi”, i lavoratori in piazza contro il lockdown di cinema e teatri

Lavoro Con l’ultimo Dpcm, che ha stabilito una nuova chiusura per le sale teatrali e cinematografiche, la situazione si è fatta ancora più angosciante. Alla luce di tutto questo Cgil, Cisl e Uil hanno indetto un sit-in nazionale (che si è svolto anche a Catania) che racchiudeva nel lapidario titolo, "L'assenza spettacolare", il disagio che l’intero comparto vive da marzo e le preoccupazioni legate al futuro: «Per poter lavorare, anche con 200 spettatori, abbiamo attivato tutti i protocolli necessari ma non è bastato»

L’incessante battere di pugni sulle centinaia di bauli, che qualche settimana fa si sono riuniti in piazza Duomo a Milano, e l’assordante silenzio con il quale i coperchi si erano richiusi in segno di funerea rassegnazione, aveva restituito in maniera calzante il malessere nel quale tutto il comparto dello spettacolo…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.