sabato 26 maggio 2018

sabato 26 maggio 2018

MENU

Tre giorni dedicati al gusto, Ragusa festeggia la scaccia

Tutto fa panza

Dal 27 al 29 ottobre in piazza San Giovanni la prima Festa ra scaccia, un evento propedeutico al marchio DE.C.O. (denominazione di origine comunale


di Redazione SicilyMag

Alla "scaccia", regina della gastronomia della tradizione ragusana e simbolo dell’appartenenza al territorio ibleo, saranno dedicate tre giornate di festa in Piazza San Giovanni, il 27, il 28 e il 29 ottobre, con la “1^ Festa ra Scaccia”, a cura dell’associazione culturale City Social, presieduta da Sebastiano Pollina. Il cuore del centro storico di Ragusa superiore ospiterà vari stand per la degustazione, ma anche momenti di musica, danza e persino visite culturali alla scoperta della città, per questo evento definito già unico nel suo genere.

Dieci i panifici che parteciperanno, provenienti da tutta la provincia, che, oltre a presentare al pubblico vari tipi di "scacce", ognuna con storie e tecniche diverse legate ai gusti e alle abitudini locali, si cimenteranno anche in una sfida goliardica per eleggere la “miglior scaccia dell’anno”. Domenica alle ore 18 ci saranno le degustazioni dei giurati e sarà consegnata la targa 1° memorial Enzo Criscione alla "migliore Scaccia" votata dal pubblico attraverso appositi moduli e dalla giuria. Una grande festa che inizierà venerdì 27 ottobre con la band Gira Vota e Furria, ospite dalla serata inaugurale, mentre madrina dell’evento sarà Floriana Migliore.

Non solo “scacce” negli spazi degustativi che saranno aperti dalle ore 17 dl venerdì 27 ottobre e poi dalle 11,00 alle 03,00 e dalle 17 alle 24,00 di sabato 28 e domenica 29. Si troveranno infatti anche altri prodotti della gastronomia tipica di ciascun partecipante, e persino la ricotta calda.

«Questa prima festa - dichiara Sebastiano Pollina di City Social e il co-organizzatore Francesco Licitra - vuole essere unica nel suo genere perché raggruppa le “scacce” di tutto il territorio ibleo, diversificandosi dalla solita sagra cittadina che invece identifica un prodotto relativo ad una sola area. L’adesione e l’impegno dei panificatori è stata grande, così come il supporto del Comune di Ragusa».

La “1^ Festa ra Scaccia” è inoltre un evento propedeutico al marchio DE.C.O. (denominazione di origine comunale). Alla manifestazione saranno presenti anche stand di didattica gestita dall’Assipan dalle ore 18 di ogni giorno che illustrerà le principali tecniche di panificazione e preparazione.

La tipica scaccia ragusana

Alla presentazione della serata di venerdì 27, sarà presente sul palco e nell’area didattica, Francesca Poidomani, referente per Ragusa per l’Accademia Gastronomica Storica Italiana. Alla manifestazione aderisce anche l’Associazione Ragusani nel Mondo mentre gli spettacoli di danza saranno organizzati dal Csen in collaborazione con le palestre associate e il dj Alessandro Fiore con musica swing e non solo. Tra gli eventi collaterali c’è inoltre la possibilità, a prezzo agevolato, di fare una visita socio-culturale a Ragusa superiore e Ragusa Ibla, accompagnati dalle guide turistiche.

Gli amanti dell’avventura potranno invece fare una breve escursione in Quad per conoscere e perlustrare sentieri extraurbani di Ragusa e Ragusa Ibla, a cura del Centro Quad Ibleo.

La degustazione delle "scacce" è a pagamento e sarà possibile anche trovare piatti di degustazione misti da diversi prezzi. A sostegno dell’iniziativa anche l’Associazione Iblea Turisti Itineranti e Campeggiatori Iblei Ragusa con la presenza di tutti gli associati. Durante i tre giorni dell'evento sarà presente l’Associazione Officine Creative con il mercatino d’artigianato locale. Per maggiori info: pagina Facebook Festa ra’ Scaccia il sito www.festarascaccia.it


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 22 ottobre 2017





TI POTREBBE INTERESSARE

Cibo Nostrum, è siciliana la grande festa della cucina italiana

Dal 20 al 22 maggio, tra Zafferana Etnea e Taormina, la 7^ edizione della kermesse culinaria organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi. In programma degustazioni solidali, show cooking, masterclass e il Taormina Cooking Fest di lunedì 21 maggio

Il trionfo della granita, ad Acireale la gara tra 15 maestri gelatieri

Nella centralissima piazza Duomo, dal 25 al 27 maggio, torna l'appuntamento con la Nivarata, il Festival internazionale della granita siciliana

Catania diventa capitale dello Street Food

Quattro giorni dedicati alle migliori espressioni della cucina popolare, dal 17 al 20 maggio con lo Street Food Fest, la città dell’elefante diventerà regina del cibo da passeggio

Best Bakery, dolce finale in Sicilia tra Palermo e Catania

Ultime due tappe del programma di Tv8 sull'Isola. Si parte da Palermo da lunedì 9 a venerdì 13 aprile, alle 18.30 (repliche alle 12.30 del giorno dopo). Ultima città visitata dai giudici, lo spagnolo Paco Torreblanca e e il belga Alexandre Bordeaux, sarà Catania, dal 16 al 20 aprile. Sei pasticcerie per ciascuna città si contenderanno il titolo di migliore d'Italia

Stephanie la Mastercheffa: «Foodblogger, una passione che può diventare lavoro»

Stephanie Cabibbo, ragusana mezzo sangue francese, nel mondo virtuale è conosciuta come Mastercheffa e fa parte del circuito di Giallozafferano. Nella sua città ha organizzato un corso per aspiranti foodblogger, hanno risposto in 25, dai 25 ai 60 anni: «Ho creato una brigata iblea, ognuno con la sua storia, chi più bravo ai fornelli, chi con i social»

8 marzo: tre Top Chef omaggiano la donna e la sua cretività

A Valverde, per il ciclo di eventi "Tavola Cunzata", una serata con tre protagoniste del programma tv Top Chef Italia: la palermitana Bonetta Dell'Oglio, Cinzia Fumagalli e la vincitrice dell'edizione 2017 Fabiana Scarica