Stagione “Turi Ferro”, il teatro italiano si ritrova all’ABC di Catania

Teatro e opera Dalle “Mine vaganti” di Ozpetek ai “Perfetti sconosciuti” di Genovese, passando per “classici” di Verga e De Roberto: ecco il calendario degli spettacoli al Teatro ABC per la stagione di prosa turi ferro 2022/2023 in calendario dal 5 novembre al 21 maggio

Più che semplici spettacoli sono dei veri e propri eventi quelli che compongono il cartellone della nuova stagione di prosa “Turi Ferro” al Teatro ABC di Catania. Una stagione che prenderà il via nel mese di novembre e si concluderà solo a maggio del prossimo anno. In programma 10 appuntamenti che proporranno tutto il meglio della nuova produzione teatrale: grandi nomi per grandi autori, classici e contemporanei, con produzioni destinate a registrare il tutto esaurito nei maggiori teatri italiani. E il Teatro ABC non sarà da meno, come conferma una campagna abbonamenti che procede a gonfie vele al botteghino di via Mascagni, aperto dal martedì al sabato, dalle 16 alle 20, e il giovedì anche al mattino dalle 10 alle 13 (per info tel. 095.538188 e 333.7781632).

Opere moderne e grandi classici

Al Teatro ABC arriveranno alcuni degli spettacoli più attesi, opere recentissime come “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek e l’adattamento del film di Paolo Genovesi “Perfetti sconosciuti”, e nuovi allestimenti di “classici” di De Roberto, Verga e De Filippo. Lungo è l’elenco degli protagonisti che calcheranno il palco del teatro etneo, tutti amatissimi dal pubblico: Silvio Orlando, Lunetta Savino, Biagio Izzo, Ambra Angiolini, Giuliana De Sio, Paolo Calabresi e Francesco Pannofino. Senza dimenticare il “padrone di casa” Enrico Guarneri e il maestro Pippo Pattavina, con i loro nuovi spettacoli prodotti dal Teatro ABC e con i quali toccheranno poi tutta l’Italia nelle rispettive tournée.

Erasmo Genzini e Francesco Pannofino in “Mine vaganti”, foto di Romolo Eucalitto

Artefici di questo piccolo, grande miracolo sono Carlo Auteri e Mario Fraello: «Questa è la vera stagione della rinascita, senza restrizioni e preoccupazioni dopo gli anni terribili del Covid – spiegano i due produttori -. Anni durante i quali non abbiamo mai voluto interrompere il rapporto diretto con i nostri abbonati. E questa nostra questa sincerità nelle relazioni il pubblico l’ha compresa appieno, ripagandoci con la fiducia di numeri e presenze anche nei momenti più complicati. A loro dedichiamo questa nuova stagione, pensata per offrire al pubblico catanese tutto il meglio del panorama teatrale italiano».

Il cartellone

Nel rispetto di una tradizione ormai consolidata, l’apertura della stagione “Turi Ferro” 2022/2023 toccherà ad Enrico Guarneri che porterà in scena nei giorni 5, 6, 11, 12 e 13 novembre “La roba” di Giovanni Verga, con la regia di Guglielmo Ferro.

Enrico Guarneri

Protagonista del secondo spettacolo della stagione (26, 27 novembre, 2, 3 e 4 dicembre) sarà Biagio Izzo in “Tartassati dalla tasse”, una commedia scritta e diretta da Edoardo Tartaglia. 

A dicembre (nei giorni 10, 11, 15, 16,17 e 18) Pippo Pattavina sarà il protagonista de “I Vicerè” di Federico De Roberto, con la regia di Guglielmo Ferro.

Pippo Pattavina

“Mine vaganti” di Ozpetek, con Francesco Pannofino, sarà in scena al Teatro ABC il 14,15, 20, 21 e 22 gennaio. A febbraio (4,5,9,10,11 e 12) toccherà a Silvio Orlando, che dirige se stesso in “La vita davanti a sé” di Romain Gary.

Silvio Orlando in “La vita davanti a sé”

Doppio appuntamento a marzo. Nei giorni 4, 5, 10, 11 e 12, Giuliana De Sio sarà la protagonista de “La signora del martedì”, di Massimo Carlotto e la regia di Pierpaolo Sepe. Nei giorni 18,19, 24, 25, e 26 Ambra Angiolini interpreterà “Il nodo” di Johanna Adams, diretta da Serena Sinigaglia.

Ambra Angiolini in “Il Nodo”

Altra protagonista femminile ad aprile (15, 16, 21, 22 e 23): Lunetta Savino sarà in scena in “La madre” di Florian Zeller e la regia di Marcello Cotugno. Enrico Guarneri tornerà al Teatro ABC il 29 e 30 aprile, 5, 6 e 7 maggio in “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo, con la regia di Antonello Capodici. Il sipario sulla stagione “Turi Ferro” calerà nei giorni 13, 14, 19, 20 e 21 maggio con “Perfetti sconosciuti” di Paolo Genovese. Nel cast, ancora in fase di definizione, già annunciata la presenza di Paolo Calabresi.

Paolo Calabresi

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.