Il work in progress del Teatro della città: «Il pubblico ritrovi la serenità per tornare a teatro»

Teatro e opera Dopo la fase pandemica più dura, torna sul palco senza date certe il Centro di produzione teatrale catanese. Dieci i titoli del Brancati, diretto da Tuccio Musumeci, che partirà l’11 novembre con un omaggio a Totò. I titoli del Piccolo sono 26 in quattro sezioni. La novità è la presa in gestione del Teatro comunale di Siracusa che manca, però, ancora dell'agibilità. Il consulente Orazio Torrisi: «Andremo avanti se i teatri di una città, di una regione e dell’intero paese collaboreranno»

«Riaprire ci riempie di gioia, ma non manca un po’ di timore per quello che potrebbe accadere in futuro. Adesso abbiamo una capienza al 100% ma al momento la risposta del pubblico non è del tutto serena. Sono infatti molti gli abbonati che hanno delle remore a tornare a teatro».…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.