Classica & Dintorni, a Catania un festival per tutti i gusti

Musica Sei i concerti in cartellone selezionati dal direttore artistico Ketty Teriaca. Si comincia sabato 21 settembre, nella consueta location di Castello Ursino, con Klaviol Trio. Dopo il successo dello scorso anno, tornano anche le “conversazioni d’autore”, focus storico-musicologico su compositori e interpreti

Riparte al Castello Ursino di Catania la nuova stagione di Classica & Dintorni, XVI festival internazionale di musica da camera, jazz e tradizioni, in programma per sei sabati, dal 21 settembre e fino al 26 ottobre 2019. Per questa edizione 2019, la rassegna diretta dal maestro Ketty Teriaca – e organizzata dall’Associazione culturale Darshan di Mario Gulisano – ripropone in abbinamento ai concerti la formula introdotta lo scorso anno con I Dintorni della Classica, apprezzate conversazioni d’autore che, alle ore 19, precedono i concerti (dalle ore 19.30) e sono affidate all’affabile musicologo Giuseppe Montemagno, studioso della produzione di Bellini e docente di Storia della Musica all’Accademia di Belle Arti di Catania. “Sei incontri – spiega Ketty Teriaca, direttore artistico di Classica & Dintorni e docente di Pianoforte al Conservatorio “V. Bellini”di Palermo – coordinati da Montemagno, che “duetta” con gli artisti focalizzando l’attenzione sui compositori in programma, sul periodo storico che influenza la loro produzione e sulle scelte interpretative dei musicisti ospiti. Lo scorso anno – aggiunge Teriaca – questa innovazione del format di Classica & Dintorni ha raccolto grandi consensi da parte del pubblico, e fra loro molti turisti, che ogni sabato affolla il Castello Ursino in occasione dei concerti: la saletta che ci ospita era sempre gremita, tutti curiosi di saperne di più sugli aspetti storici e musicologici di ogni autore che avrebbe poi apprezzato a seguire durante il concerto”.

Gli incontri con gli artisti sono curati dal prof. Giuseppe Montemagno

La stagione di Classica & Dintorni 2019 s’inaugura sabato 21 settembre con il Klaviol Trio, prestigiosa formazione pugliese che vede al clarinetto Giambattista Ciliberti Flavio Maddonni (violino), Piero Rotolo (pianoforte), musicisti formatisi nel Conservatorio di Bari e con una solida esperienza concertistica in Italia e all’Estero, sia da solisti che in formazione cameristica. In programma musiche di Poulenc, Piazzolla (Estaciones Porteñas) e del barese Nicola Scardicchio, del quale sarà eseguita una Fantasia su temi di Nino Rota, noto compositore del novecento italiano e autore di colonne sonore cinematografiche.

Klaviol Trio aprirà la stagione di Classica & Dintorni

Si prosegue con Eukelos Ensemble (venerdì 27 settembre), formazione da camera internazionale che vede due talentuose violiniste – la norvegese Birgitte Staernes e l’irlandese, Heloise Geoghegan – misurarsi con Martin Haug (chitarra) Francesco Toro (viola), Elena Sciamarelli (violoncello) e Ketty Teriaca al pianoforte: musiche di Schumann, Machado, Piazzolla, Pujol, Martin, Haug, Morel; con il pianoforte di Giosi Infarinato, sabato 5 ottobre, sarà il Quartetto d’Archi del Teatro Bellini di Catania, con Alessandro Cortese (violino), Alessandra Borgese (violino), Luigi De Giorgi (viola), Vadim Pavlov (violoncello) e musiche di Donizetti e Dvorak; sabato 12 ottobre è tempo di favole, con il “Pierino e il Lupo” di Prokofiev che, con la voce recitante di Enzo Alaimo, vedrà schierati Giusi Ledda (flauto), Stefania Mercuri (oboe), Francesco Scozzaro (clarinetto), Giacomo Bianchi (corno), Fabio Morbidelli (fagotto); sabato 19 ottobre il duo di flauto e chitarra Ayres Potthoff e Daniel Wolff e un repertorio che spazia da Bach a Jobim; per chiudere sabato 26 ottobre Armoniensemble Guitar Trio: Palma Di Gaetano (flauto), Giordano Muolo (clarinetto), Vincenzo Zecca (chitarra) e musiche di D’Ambrosio, Paradiso, Roselli, Tortora.

La sala di Castello Ursino gremita durante l'edizione 2018 del festival

Anche quest’anno Classica & Dintorni coinvolge il mondo della scuola per attività formative esterne che vedranno impegnati alcuni alunni del Liceo Musicale Turrisi Colonna di Catania, vincitore, in partnership con l’associazione Darshan del bando “Per Chi Crea 2019” promosso dalla SIAE e dedicato alla promozione della cultura, dell’ascolto e dell’imprenditoria musicale. Fra le attività del bando SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) figurano infatti per gli studenti del Turrisi Colonna laboratori con musicisti tutor, affiancamento degli imprenditori culturali, lezioni concerto e l’esperienza in due festival europei della musica.

Commenti

Post: 0