lunedì 18 giugno 2018

lunedì 18 giugno 2018

MENU

1

8 marzo: tre Top Chef omaggiano la donna e la sua cretività

Tutto fa panza

A Valverde, per il ciclo di eventi "Tavola Cunzata", una serata con tre protagoniste del programma tv Top Chef Italia: la palermitana Bonetta Dell'Oglio, Cinzia Fumagalli e la vincitrice dell'edizione 2017 Fabiana Scarica


di Redazione SicilyMag

La buona tavola, realizzata da esperte del mestiere, festeggia la Giornata internazionale della donna. Tre chef di prim’ordine sono state chiamate a rappresentare il mondo femminile e la sua straordinaria creatività in una giornata che vuole celebrare il gentil sesso. Torna Tavula Cunzata, l’evento gastronomico giunto alla sua ottava edizione, in programma l’8 marzo 2018 a Masseria Carminello, di via Carminello 21 a Valverde (Ct), a partire dalle ore 20,30. Torna l’appuntamento dedicato alla riscoperta dei sapori perduti e degli antichi odori. L’intento dell’iniziativa, ideata da Antonio Rosano e Giovanni Samperi, è di passeggiare attraverso l'emozione del gusto per riscoprire la tradizione dopo il primo assaggio. Tradizione che per questa edizione sbarca i confini dell'isola, con un viaggio del gusto da Nord a Sud.

Cinzia Fumagalli, Fabiana Scarica e Bonetta Dell'Oglio

Dietro i fornelli tre grandi donne, tre grandi chef, protagoniste del programma tv Top Chef Italia andato in onda sul Canale Nove. Il viaggio parte dalla cucina siciliana che verrà rappresentata da Bonetta Dell'Oglio, per poi proseguire verso il cuore della nostra penisola con la chef napoletana Fabiana Scarica, vincitrice del talent show televisivo enogastronomico. Si chiude a nord con la lecchese Cinzia Fumagalli.
«Vogliamo rendere omaggio alla donna valorizzando la sua creatività e il suo straordinario talento – spiegano Rosano e Samperi – Abbiamo scelto dunque tre cuoche molto diverse tra di loro in grado di farci assaporare la cultura enogastronomica italiana attraverso un viaggio ideale lungo tutto lo Stivale e le sue tradizioni».

Le tre chef
Bonetta Dell’Oglio
È nata a Palermo, una città che lei descrive “un apprendistato continuo”. Nel 2004 diventa patron chef della Dispensa dei Monsù, il suo ristorante a Palermo, un’avventura durata dodici anni. Ha creato ricette innovative tra cui il Sushiliano®, il Sushi Siciliano o le escaloppes di foie gras al Marsala stravecchio, l’arancina di spezzato di grano o le vellutate di pane raffermo. Nel 2012 la Condotta Slow Food di Palermo la nomina Ambasciatrice dei prodotti siciliani nel mondo e responsabile della cucina siciliana. Oggi è una globe-trotter, una paladina del gusto e della tradizione.

Cinzia Fumagalli
Fin da giovane si è costruita la sua strada in cucina da sola: una lunga carriera fatta di successi, ma anche di molti momenti difficili, nei quali si è dovuta scontrare con il mondo maschile, difendendo sempre i diritti delle donne. Ha fatto parte della Federazione Italiana Cuochi, dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani ed è stata insegnante in una scuola alberghiera.

Fabiana Scarica
Ha vinto l’edizione 2017 del talent show enogastronomico Top Chef Italia.
Ha studiato all’Alma, all’epoca diretta da Gualtiero Marchesi, ha lavorato nella pasticceria del Quisisana di Capri, poi è passata nella cucina della Torre del Saracino. Per approdare infine a Villa Chiara.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 06 marzo 2018




TI POTREBBE INTERESSARE

Filippo La Mantia, showcooking di cous cous al Fico di Bologna

Il cuoco palermitano ospite del parco agroalimentare, nel mese dedicato ai cereali e al mestiere del mugnaio, per uno showcooking con il cous cous di farro di filiera 100% italiana della ferrarese Bia, azienda leader del settore

L'olio di Chiaramonte Gulfi vince il Morgantìnon d’Oro

L'olio extravergine d'oliva “Polifemo” dell’azienda Viragì si è classificato primo al Мοργαντίνων–Morgantìnon, unico concorso organizzato in Sicilia per gli oli extravergini d’oliva, che quest’anno ha visto la partecipazione di 70 aziende, completano il podio “Lustru di Luna” della Tenuta Bauccio di Pietraperzia e “Le Sciare” dell’azienda agricola Romano Vincenzo di Bronte

Cibo Nostrum, è siciliana la grande festa della cucina italiana

Dal 20 al 22 maggio, tra Zafferana Etnea e Taormina, la 7^ edizione della kermesse culinaria organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi. In programma degustazioni solidali, show cooking, masterclass e il Taormina Cooking Fest di lunedì 21 maggio

Il trionfo della granita, ad Acireale la gara tra 15 maestri gelatieri

Nella centralissima piazza Duomo, dal 25 al 27 maggio, torna l'appuntamento con la Nivarata, il Festival internazionale della granita siciliana

Catania diventa capitale dello Street Food

Quattro giorni dedicati alle migliori espressioni della cucina popolare, dal 17 al 20 maggio con lo Street Food Fest, la città dell’elefante diventerà regina del cibo da passeggio

Best Bakery, dolce finale in Sicilia tra Palermo e Catania

Ultime due tappe del programma di Tv8 sull'Isola. Si parte da Palermo da lunedì 9 a venerdì 13 aprile, alle 18.30 (repliche alle 12.30 del giorno dopo). Ultima città visitata dai giudici, lo spagnolo Paco Torreblanca e e il belga Alexandre Bordeaux, sarà Catania, dal 16 al 20 aprile. Sei pasticcerie per ciascuna città si contenderanno il titolo di migliore d'Italia