The Wait – L’Attesa

Eventi Giovedì 7 gennaio a Catania l'anteprima del film di Tiziana Bosco girato tra la Sicilia e New York

Ci saranno i protagonisti Luca Lionello e Rosaria Russo, insieme alla regista Tiziana Bosco e alla nota attrice Lucia Sardo, al cinema King di Catania il 7 gennaio alle ore 20.30 a presentare il film “The Wait – L’Attesa”, girato tra Sicilia e New York e che vede, tra gli altri attori, anche la presenza di Luigi Maria Burruano (che sarà presente all’anteprima di Palermo prevista a inizio febbraio), Luca Barreca, Antonio Catania e l’amichevole partecipazione di Gianmarco Tognazzi. Un cast completato dalla presenza, sul set americano, di Stephen Badalamenti, attore della serie “Public Morals” (TNT) molto noto negli ambienti italoamericani anche per una striscia su Youtube dal titolo “The Italianamerican Slang Word of the Day”.

Lucia Sardo

Lucia Sardo

Il film, tra uno scambio di identità e un ritorno dall’America in Sicilia, che è occasione per un ripensamento della propria vita, narra del protagonista che si nasconde in un paesino dell’isola in attesa del precipitarsi degli eventi. Una serie di flashback ci faranno scoprire chi è Tony Torre, perché è tornato e che cosa lo ha convinto ad un percorso di redenzione per riconciliarsi con sé stesso.
Luca Lionello è Tony, il protagonista, che tra un cinema e alcuni incontri che sembrano casuali, tesse indisturbato la sua tela.
Rosaria Russo è Lucia, la giovane che Tony incontra più volte e a cui vorrebbe delegare il suo futuro.
Lucia Sardo è Concetta, l’affittacamere da cui Tony prende una stanza, e che conosce tutti in paese.
Gianmarco Tognazzi è Alfonso, che con Tony ha in comune la scelta, giovanissimo, di allontanarsi dalla patria.
Luca Barreca è Angelo, giovane barman continuamente alla ricerca di soldi.
Tutti vivono nell’attesa che qualcosa o qualcuno cambi la propria vita piuttosto che prendere in mano personalmente il proprio destino.

Rosaria Russo e Luca Barreca

Rosaria Russo e Luca Barreca

Nella troupe del film, oltre alla direzione della fotografia del bravissimo Andrea Locatelli e alle musiche del celebre compositore Angelo Badalamenti (sue le colonne sonore di “Twin Peaks” e di tanti altri film di David Lynch), da segnalare la presenza di molti nomi siciliani, tra cui lo scenografo Giuseppe Busacca, la costumista Deborah Privitera, la truccatrice Giovanna Di Pasquale, il parrucchiere Alfredo Danese, l’editor Edoardo Morabito, l’aiuto regista Christian Bonatesta, … Il film è stato scritto da Rosario Lizzio e prodotto da Fabio Teriaca per la Babelefilm, con il sostegno finanziario della Regione Sicilia, Assessorato al Turismo tramite l’APQ (Accordo di Programma Quadro) “Sensi Contemporanei”. Le riprese sono state realizzate principalmente a Savoca, il paesino del messinese noto per aver offerto il suo paesaggio al set de “Il Padrino”, e inoltre a Francavilla di Sicilia, presso l’Hotel Capo dei Greci di Sant’Alessio Siculo, a Fiumefreddo di Sicilia, a Giarre, presso i porti di Messina e Catania e infine a New York e Brooklyn

Luigi Maria Burruano

Luigi Maria Burruano

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.