“The Uncle”, l’omaggio di Francesco Cusa alla memoria di Gianni Lenoci

Musica E' dedicato alla memoria del pianista scomparso prematuramente lo scorso settembre, il nuovo disco del batterista catanese Francesco Cusa dal titolo “The Uncle - Giano Bifronte” che esce lunedì 3 febbraio per le etichette Improvvisatore Involontario e Kutmusic riunite per la prima volta insieme. Nel doppio disco, ad affiancare il leader Cusa e il compianto Lenoci, i musicisti dei The Assassins del Francesco Cusa Trio. Dal 9 febbraio il tour

E’ dedicato alla memoria del pianista Gianni Lenoci, scomparso prematuramente lo scorso settembre, il nuovo disco del batterista catanese Francesco Cusa dal titolo “The Uncle – Giano Bifronte” che esce lunedì 3 febbraio per le etichette Improvvisatore Involontario e Kutmusic riunite per la prima volta insieme. Nel doppio disco, ad affiancare il leader Cusa e il compianto Lenoci al pianoforte, ci sono Giovanni Benvenuti (sax tenore), Valeria Sturba (voce, theremin, violino e elettronica) e Ferdinando Romano (basso). I due gruppi, Francesco Cusa & The Assassins (Giovanni Benvenuti, Valeria Sturba, Ferdinando Romano, Francesco Cusa) e Francesco Cusa Trio feat. Giovanni Benvenuti (Gianni Lenoci, Ferdinando Romano, Francesco Cusa) suonano le stesse composizioni che portano tutte la firma di Francesco Cusa.

Gianni Lenoci e Francesco Cusa

Francesco Cusa: «Dopo la prematura scomparsa di Gianni Lenoci esce il nostro disco. Ho deciso di dedicare a lui il titolo di questo mio ultimo lavoro: “The Uncle”. Così tutti lo chiamavamo, nella ristretta cerchia di amici. Originariamente il cd aveva come titolo quello di “Giano Bifronte”, ma dopo la scomparsa di Lenoci ho deciso di tenerlo come sottotitolo. Anche perché si tratta di un disco doppio: due gruppi che suonano le stesse mie composizioni, esperienza che avevo già attuato in passato con il cd “Francesco Cusa Skrunch – Electric/Vocal” e “Jacques Lacan, a true musical story” del 2010. Il disco esce per due differenti label riunite per l’occasione in un consorzio: Improvvisatore Involontario e Kutmusic. Gianni Lenoci ha suonato meravigliosamente in questo cd. La sua musica ci accompagnerà sempre».

L’album continente anche un booklet con quattro poesie di Cusa dedicate al grande amico, mentore, artista e pensatore Gianni Lenoci.

Doppia copertina di “The Uncle” di Francesco Cusa con gli Assassins e il Trio

In esclusiva siciliana il progetto sarà eseguito dal vivo dal Francesco Cusa Trio (Giovanni Benvenuti sax tenore, Ferdinando Romano basso e Francesco Cusa batteria e composizioni). Queste le date: 9 febbraio al Cortile Alessi di Catania; il 12 febbraio al Moonshiners di San Giovanni la Punta; il 13 febbraio al The Globe di Ragusa; il 14 febbraio al Fontaro di Palermo e il 15 febbraio al Mug di Comiso. 

Francesco Cusa Trio

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.