Paolo Buonvino: incontro di musiche e culture nella Notte della Taranta dell’era Covid-19

Sugnu Sicilianu Il compositore di Scordia è il terzo siciliano a ricevere la bacchetta di maestro concertatore della popolare festa salentina, quest’anno condizionata dalla pandemia. «Spero di dare una impronta personale a questa edizione, anche con gli ospiti». Che sono Gianna Nannini, Diodato, Mahmood e la Roma Sinfonietta: «Sarà una colonna sonora emotiva». Spazio al glamour con le coreografie dell’israeliana Sharon Eyal e con i costumi Dior. Su Rai2 il 28 agosto

«Sono stanco Giuseppe. Non mi aspettavo che fosse un impegno così pesante» sbuffa Paolo Buonvino, al termine di una giornata di prove. Al compositore di Scordia è stato affidato il ruolo di “maestro concertatore” della Notte della Taranta 2020. Terzo siciliano, dopo Giovanni Sollima e Carmen Consoli, quando alla fine…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.