Mobilità sostenibile, anche Mazara del Vallo avrà i monopattini elettrici Link

I♥green Micromobilità nella cittadina trapanese: arrivano 150 monopattini elettrici, di nuova generazione, di Superpedestrian. Vincenzo Giacalone, assessore comunale all’Urbanistica: «L'adesione di Link Italia e di altri operatori di livello internazionale alla nostra manifestazione d'interesse testimonia l'interesse per un territorio a vocazione turistica come il nostro che tenta di attuare una mobilità sostenibile in piena sicurezza»

Continua l’espansione nel sud Italia di Link e la Sicilia resta protagonista con l’apertura del servizio a Mazara del Vallo (Trapani), terza città dopo l’arrivo a Palermo a marzo e il recente lancio a Isola Delle Femmine. Il monopattino più avanzato della categoria progettato da Superpedestrian, la tech company leader nella micromobilità nata al MIT di Boston, permetterà a tutti i cittadini di lasciare a casa il proprio veicolo e spostarsi grazie un mezzo solido, dotato del manubrio e della pedana più larghi del settore, un sistema triplo di frenata, sensori di rilevazione per il funzionamento delle luci e ammortizzatore frontale. La compagnia, per garantire una maggiore sicurezza all’utente, ha da poco presentato l’esclusivo sistema Pedestrian Defense, attivo su tutti i mezzi a partire dall’anno prossimo, che oltre a rilevare e correggere immediatamente i comportamenti pericolosi – come la guida sul marciapiede e contromano, le sterzate eccessive e le frenate brusche – rallenterà gradualmente il veicolo fino al completo stop.

«Dopo il lancio a Isola delle Femmine e il trend positivo registrato a Palermo, Superpedestrian ritorna in Sicilia, a Mazara del Vallo, con 150 monopattini di nuova generazione che saranno disponibili da lunedì 1 novembre. Un vademecum sul corretto utilizzo dei veicoli è stato consegnato al Comune, che ci ha dato fiducia e per questo lavoreremo per l’implementazione di un servizio efficiente, scoraggiando abitudini e comportamenti poco virtuosi” – ha dichiarato Matteo Ribaldi, Public Affairs and Business Development Manager di LINK Italia. “La micromobilità è un concetto che sta diventando sempre più centrale in tutte le città italiane e deve essere accompagnato da un crescente senso di responsabilità da parte delle singole aziende. Su questo tema, Superpedestrian sta portando avanti importanti iniziative di formazione e sensibilizzazione in tema di mobilità sostenibile e sicurezza che vorremmo in futuro replicare e proporre ai comuni anche qui in Sicilia». Ha concluso Ribaldi.

I monopattini elettrici Link a Mazzara del Vallo

«L’amministrazione comunale di Mazara del Vallo saluta con soddisfazione la scelta di Link Italia di approdare nella nostra città con una propria flotta di monopattini di ultima generazione che arricchisce l’offerta di servizi ‘sharing di Mppe in modalità free-floating (a flusso libero)» – ha dichiarato Vincenzo Giacalone, assessore comunale all’Urbanistica, Servizi alle imprese, Trasparenza, Innovazione Smart City e Politiche comunitarie che ha aggiunto: «L’adesione di Link Italia e di altri operatori di livello internazionale alla nostra manifestazione d’interesse testimonia l’interesse per un territorio a vocazione turistica come il nostro che tenta di attuare una mobilità sostenibile in piena sicurezza. Link Italia e gli altri operatori hanno presentato adeguato contratto di assicurazione della responsabilità civile per danni a terzi mentre sul fronte della sicurezza le tipologie di monopattino sono dotate di un sistema automatico di limitazione della velocità che non potrà superare i 10 km orari nei percorsi promiscui ciclopedonali, i 6 km orari nelle aree pedonali ove non sia interdetta la circolazione dei velocipedi, mentre la velocità non potrà essere superiore ai 25 km orari in circolazione in carreggiata. Gli utilizzatori dei monopattini dovranno avere un’età superiore ai 14 anni e per i minorenni sarà previsto l’obbligo del casco».

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.