Dieci verdure che sono sensazionali fonti di proteine

Tutto fa panza Forse siete tutti entusiasti di "The Game Changers", il documentario di Netflix che smentisce i luoghi comuni sulle proteine della carne. Forse stai semplicemente cercando di passare a una dieta più vegetale o forse vi piacciono solo le verdure. Se c'è una cosa su cui medici e dietologi di tutto il pianeta concordano è che mangiare più verdure fa bene. E molte danno un apporto proteico interessante

Forse siete tutti entusiasti di “The Game Changers”, il documentario di Netflix che smentisce i luoghi comuni sulle proteine della carne. Forse stai semplicemente cercando di passare a una dieta più vegetale o forse vi piacciono solo le verdure. Qualunque sia il motivo per cui siete qui, buon per voi. Se c’è una cosa su cui medici e dietologi di tutto il pianeta concordano è che mangiare più verdure fa bene. Le verdure contengono fibre sazianti, antiossidanti che combattono le malattie, e una serie di vitamine e minerali importanti ed essenziali che aiutano a sentirsi generalmente bene. Inoltre, alcune verdure contengono proteine, il macronutriente che può aiutare a costruire e mantenere i muscoli. Mettiamo in chiaro, però, alcune cose prima di passare all’elenco delle 10 verdure con proteine. Innanzitutto, le verdure non contengono la stessa quantità di proteine delle fonti animali. Questa è una delle sfide quando si segue una dieta vegetariana o vegana, soprattutto se si è attivi. Per fare un confronto, una tazza di petto di pollo tritato o tagliato a cubetti contiene 43 grammi di proteine.

Le verdure che citiamo più avanti hanno sì un alto contenuto proteico rispetto ad altre verdure ma non hanno un alto contenuto proteico rispetto ad altre fonti alimentari di origine animale. Ora, i prodotti vegetali trasformati come il tofu, le “carni” vegetali e il seitan possono contenere più proteine, ma questo elenco non riguarda questi prodotti. Si tratta invece di vegetali puri e semplici, appena tolti dalla terra o raccolti da un cespuglio.

In secondo luogo, per creare un gruppo diversificato di opzioni a base vegetale tra cui scegliere in questo elenco, i legumi sono considerati una verdura. Questo anche perché i legumi tendono ad avere più proteine rispetto, ad esempio, alle verdure a foglia verde. Qualche biologo non sarà certamente d’accordo su questo, ma non nons arebbe la prima volta che si fatica a trovare un accordo su qualcosa. Tanto ci hanno pensato quelli del casinò online di NetBet a mettere tutti d’accordo sui giochi a tema gastronomico!

A questo punto, ecco un elenco di 10 verdure (e legumi) che sono sorprendenti fonti di proteine.

Edamame. Sono fagioli di soia in un baccello. Sono uno spuntino, soprattutto se conditi con sale marino a scaglie e intinti nella salsa di soia. Hanno circa 11 grammi di proteine per tazza.

Edamame - Wikipedia

Edaname

Fagioli Pinto. Un altro legume, sì (vedi l’introduzione se hai voglia di litigare). I fagioli di Pinto hanno sette grammi di proteine per 1/2 tazza. Utilizzateli come qualsiasi altro fagiolo: mescolati al riso, mescolati al chili, aggiunti ai tacos.

Fagioli di Marina. Una mezza tazza di questi fagioli bianchi e larghi contiene otto grammi di proteine per tazza. Come tutti i fagioli, sono anche una forte fonte di fibre.

Piselli. Sì, i piselli! Mangiando circa 3/4 di tazza di questi piccolini verdi, si assumono cinque grammi di proteine.

Piselli - Verdi e nutrienti

Piselli

Patate al forno. Una patata grande contiene sette grammi di proteine. E sono anche sazianti.

Spinaci. Per ogni tazza di spinaci freschi mangiati, si consuma circa un grammo di proteine. Non è una gran cosa, certo, ma se mangiate un’insalata con quattro tazze di spinaci, è almeno qualcosa.

Broccoli Rabe o friarelli. Un mazzetto di questo verde amaro contiene ben 17 grammi di proteine, ma è vero che si tratta di un sacco di cime di broccoli. Detto questo, mezzo mazzetto è una porzione abbastanza ragionevole e fornisce comunque una discreta quantità di sostanze nutritive.

Friarelli

Cavoletti di Bruxelles. Una tazza di questa verdura crucifera, bollita, contiene quattro grammi di proteine e la stessa quantità di fibre.

Funghi champignon. Conosciuti anche come funghi bianchi, una tazza di questi funghi contiene tre grammi di proteine. Tecnicamente, i funghi sono un fungo e non una verdura, ma non importa.

Cime di rapa. Se vi stancate degli spinaci, provate queste verdure fibrose, che hanno la consistenza del cavolo riccio, ma un sapore più delicato. Una tazza di cime di rapa cotte contiene circa cinque grammi di proteine.

Cime di rapa: a cosa fanno bene e come si cucinano - Cure-Naturali.it

Cime di rapa

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.