sabato 26 maggio 2018

sabato 26 maggio 2018

MENU

Catania diventa capitale dello Street Food

Tutto fa panza

Quattro giorni dedicati alle migliori espressioni della cucina popolare, dal 17 al 20 maggio con lo Street Food Fest, la città dell’elefante diventerà regina del cibo da passeggio


di Beatrice Levi

Una vera e propria celebrazione della cucina di strada e della sua cultura gastronomica, Street Food Fest, il festival internazionale dei cibi di strada, approda a Catania. Quattro giorni dedicati alle migliori espressioni della cucina popolare, dal 17 al 20 maggio, la città dell’elefante diventerà regina del cibo da passeggio. Protagoniste saranno le golose proposte degli oltre 30 street fooder provenienti da tutto il mondo all’interno del villaggio gastronomico che si snoderà lungo la centralissima via Etnea, da Villa Bellini fino ai Quattro Canti, e trasformerà il salotto buono della città in una gioiosa cucina a cielo aperto. La più classica delle passeggiate cittadine diventa un’occasione per gustare i migliori piatti della cucina di strada, conoscere tradizioni e curiosità sullo street food, partecipare ai tanti cooking show o divertirsi con un fitto programma di musica e spettacoli.

Il villaggio gastronomico che colorerà Via Etnea sarà ricco e variegato: dalle panelle, alla carne di cavallo, dagli hot dog al fritto di pesce, e poi ancora cucina thailandese, burritos messicani, crescentine bolognesi e chi ne ha più ne metta fino ad arrivare ai dolci dove protagonisti saranno cannoli e granite della migliore tradizione siciliana.
Tanti anche gli eventi di approfondimento culturale con dibattiti, convegni e cooking show previsti all’interno di “Spazio gourmet”, la gustosa rassegna a cura di Andrea Graziano, founder di Fud Bottega Sicula, e Francesco Lelio direttore tecnico del Festival. Qui insieme ad esperti del settore, chef e ristoratori sarà possibile scoprire storie, racconti, tradizioni e identità nascoste del cibo di strada. Un’apposita struttura coperta animerà piazza Stesicoro e ospiterà appassionati e curiosi che, comodamente seduti, potranno assistere ad interessanti incontri e degustare le pietanze più golose della kermesse.
Ma Street Food Fest è anche musica e spettacolo, all’interno di un programma fitto di appuntamenti che prevede musica live, esibizioni di danza, cabaret, djset, animazione itinerante saranno moltissimi gli artisti che si esibiranno sui due palchi allestiti lungo via Etnea. Inoltre chef e ristoratori provenienti dalla Sicilia, dall’Italia e dal mondo, faranno a gara per presentare le loro migliori proposte di cucina di strada e concorrere all’ambito premio Street Food Fest, che una severa giuria consegnerà al vincitore domenica 20 maggio.

L’evento è organizzato dalla società AdMeridiem con il patrocinio del comune di Catania, dell’Università degli Studi di Catania e Ferrovia Circumetnea- Metropolitana di Catania, vettore ufficiale della manifestazione scelto per promuovere l’uso di una mobilità sostenibile. Il programma completo e i biglietti saranno disponibili sul sito: www.cataniastreetfoodfest.it.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 04 maggio 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

Cibo Nostrum, è siciliana la grande festa della cucina italiana

Dal 20 al 22 maggio, tra Zafferana Etnea e Taormina, la 7^ edizione della kermesse culinaria organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi. In programma degustazioni solidali, show cooking, masterclass e il Taormina Cooking Fest di lunedì 21 maggio

Il trionfo della granita, ad Acireale la gara tra 15 maestri gelatieri

Nella centralissima piazza Duomo, dal 25 al 27 maggio, torna l'appuntamento con la Nivarata, il Festival internazionale della granita siciliana

Best Bakery, dolce finale in Sicilia tra Palermo e Catania

Ultime due tappe del programma di Tv8 sull'Isola. Si parte da Palermo da lunedì 9 a venerdì 13 aprile, alle 18.30 (repliche alle 12.30 del giorno dopo). Ultima città visitata dai giudici, lo spagnolo Paco Torreblanca e e il belga Alexandre Bordeaux, sarà Catania, dal 16 al 20 aprile. Sei pasticcerie per ciascuna città si contenderanno il titolo di migliore d'Italia

Stephanie la Mastercheffa: «Foodblogger, una passione che può diventare lavoro»

Stephanie Cabibbo, ragusana mezzo sangue francese, nel mondo virtuale è conosciuta come Mastercheffa e fa parte del circuito di Giallozafferano. Nella sua città ha organizzato un corso per aspiranti foodblogger, hanno risposto in 25, dai 25 ai 60 anni: «Ho creato una brigata iblea, ognuno con la sua storia, chi più bravo ai fornelli, chi con i social»

8 marzo: tre Top Chef omaggiano la donna e la sua cretività

A Valverde, per il ciclo di eventi "Tavola Cunzata", una serata con tre protagoniste del programma tv Top Chef Italia: la palermitana Bonetta Dell'Oglio, Cinzia Fumagalli e la vincitrice dell'edizione 2017 Fabiana Scarica

Le Cuoche combattenti: l'antiviolenza ha il volto delle donne (anche in cucina)

E' 'idea creativa di Nicoletta e Claudia, due palermitane con un passato di violenza ormai alle spalle, che dopo aver chiesto aiuto al centro Le Onde hanno iniziato un percorso di rinascita davanti ai fornelli. Con le loro conserve, confetture, pesti e salse diffondono messaggi di riscatto e autodeterminazione rivolti ad altre donne: «Perché come noi possano trovare la forza di ricominciare a credere in se stesse»