Blog

Alliccamuni la sarda

Blog Debutta su SicilyMag il nuovo blog "Lo stato dell'arte" del cantautore siracusano Carlo Muratori, uomo di note e poesia in musica e profondo conoscitore delle radici siciliane. Come non cominciare col novello fenomeno politico-sociale delle sardine già "sbarcate" anche in Sicilia?

Alliccamuni a sarda (leccarsi la sarda) 

L’utima ratio Non ci resta che…

L’ultima fermata prima del baratro dell’Inferno

Nella nostra gloriosa lingua identitaria traduce lo stato più basso della scala sociale la povertà più nera la fame (terribile soprattutto quella di gennaio “era chiù larju d’a fami i jnnaru”)

 

? Chi avrebbe potuto mai immaginare che a contrastare l’ascesa tronfia e inarrestabile a suon di insulti rutti e menzogne di capitan fracassa sarebbe stato un movimento dal nome così umile dimesso e dall’odore sgradevole eppure così rapido ed efficace quanto pacifico e festoso

 

? Chi poteva prevedere il rombo di tuono di una piccola voce che sgorga contro la barbarie

Contro l’imbarbarimento di una società che scivola pericolosamente verso la destra più estrema fascista e violenta

Senza alcun vessillo di partito a riempire strade e piazze d’Italia Tantissimi Migliaia Stretti come le sardine

Il logo delle Sardine catanesi

 

Le parole ri-emergono dai ripostigli polverosi della memoria con nuove suggestioni e significati

Dal sapore di una mitica pasta sicula al contrasto pacifico delle oscenità sconce del potere e della democrazia

Così nuota la sarda dentro il mare dell’oggi confuso e mesto

Dentro il paradosso dove la Rete non serve a pescarla quanto a rianimarla ed eleggerla a simbolo di una rivolta

 

Facebook lo abbiamo tanto amato temuto ed odiato

….Ci fa paura quella sua malefica propensione a scatenare la volgarità e la violenza della rete

Soprattutto quella fognaria

Lo abbiamo maledetto programmandone a breve la nostra uscita e cancellazione (mai avveratasi per la verità almeno finora) perché luogo non degno di un pensiero civile ed apollineo (il nostro…)

Eppure stavolta bisogna ammettere tutta la sua grandezza Commissionare una statua da dedicare al sig FB Proporre una data per celebrare a futura memoria la sua festa nazionale Attaccarsi un distintivo sul bavero per onorarlo

Fosse servito nella sua altalenante funzione etica anche solo a questo

Come strumento come lievito per l’aggregazione delle migliaia di persone che dalle Alpi alle Piramidi dal Po al Simeto ed ora anche oltre Oceano si sono ritrovate magicamente attorno alla comunità delle Sardine Già questo da solo rappresenterebbe il suo merito immenso e indimenticabile

 

Mister Felpa li aspettava al varco a Bologna a Modena Era quasi certo di un loro passo falso che consettisse al mister Ruspa di recitare ancora una volta la parte della vittima e del perseguitato politico

Lui persecutore di professione non riusciva a credere alle sue orecchie ai suoi occhi assistendo allo svolgimento pacifico e civile di quelle manifestazioni

Gli sarà andata di traverso la nutella perché ora sa quanto la Rete potrà essere pericolosa anche senza spendere le fortune che lui destina quotidianamente alla Bestia e alla sua macchina da guerra mediatica

Nella lista nera delle parole per lui impronunciabili come Lavoro Eleganza Sincerità Cultura Rispetto Solidarietà Accoglienza ora dovrà annotare dopo Papeete e Mojito anche Sarda e Sardine

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.