martedì 23 luglio 2019

martedì 23 luglio 2019

MENU

A Mazara del Vallo sono "i giorni del gambero"

Tutto fa panza

Sabato 21 e domenica 22 luglio torna, per il quarto anno consecutivo, la kermesse dedicata al prodotto principe delle eccellenze made in Sicily: il gambero rosso di Mazara. Sei giovani chef si sfideranno ai fornelli per aggiudicarsi il premio finale. La giuria tecnica sarà presieduta dalla chef Patrizia Di Benedetto


di Giusy Messina

Rosso come il corallo, duci come u zuccaro, a Mazara del Vallo dal 21 al 22 luglio, si va a passo di gambero. E’ la splendida cornice del Mahara hotel ad ospitare per il quarto anno consecutivo, la kermesse dedicata al prodotto principe delle eccellenze made in Sicily, il gambero rosso di Mazara . Pescato ad una profondità di circa 700 metri con tecniche e attrezzature all’avanguardia, il “gioiello” del mar Mediterraneo (Aristaeomorpha Foliacea), rinomato per la succosità della sua carne, per la sapidità e salinità del gusto, è il protagonista di “I giorni del Gambero”.

Alla singolar tenzone, si sfideranno live con abilità e creatività sei giovani chef per aggiudicarsi il premio finale. A giudicarli, una giuria tecnica composta da giornalisti ed esperti del settore, presieduta da Patrizia Di Benedetto, unica chef Michelin di Palermo con il suo ristorante Bye Bye Blues. Ma anche i commensali saranno invitati ad esprimersi indicando la propria preferenza. «Sono convinto che si debba onorare un prodotto che rappresenta così bene la Sicilia e creare un’ occasione di riflessione su questa preziosa risorsa, mi sembra il modo migliore per farlo» spiega Antonino Sammartano, proprietario del Mahara hotel e ideatore dell’evento.

Appuntamento sabato 21 luglio alle 20.30 con i prime tre sfidanti che cucineranno in contemporanea da tre postazioni distinte. Un tocco di internazionalità con lo chef giapponese, Motoki Seimori che sfiderà i due siciliani, Domenico Basile, 33 anni, giovane chef monrealese del “Graal Club” del capoluogo siciliano e Daniele Riccobene dello “Zu Tu” di Trapani. Domenica 22 luglio spazio agli chef Salvatore Lipari, medaglia d’oro ai Campionati Internazionali d’Italia edizione 2017, del ristorante “Saperi e Sapori” di Bagheria, Alessandro Ravanà, chef e patron del “Salmoriglio” di Porto Empedocle ed al 28enne Giuseppe Geraci, miglior chef emergente del 2016, del “Modì “ di Torregrotta in provincia di Messina. Al vapore, scottato, marinato, alla griglia, in tartare oppure utilizzato il sushi, il gambero rosso di Mazara non mancherà di stupire. Ma sarà anche l’occasione per festeggiare con musica dal vivo, arte, profumi e colori il “diamante” del Mediterraneo.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 20 luglio 2018





Giusy Messina

Palermitana, classe '63, ama profondamente la sua Isola. Il suo motto è: con leggerezza si possono dire cose importanti. Si occupa di enogastronomia, storie, luoghi e territori, per raccontare una Sicilia nascosta e preziosa. Ha collaborato con il quotidiano L'Ora, La Repubblica, Cult. Ha scritto la prima guida de Il Movimento del Turismo del Vino in Italia, per la Sicilia. È giornalista pubblicista dal 1996.


TI POTREBBE INTERESSARE

Festa di primavera da Io.bio, la fattoria urbana di Palermo dove ci si riconnette con la terra

Venerdì 12 aprile l'agribistrot creato dai coniugi Gino Gambino e Carmela Senatore ospiterà l'evento di stagione che promuove l'oasi urbana con cucina biologica affidata a Marco Piraino, immersa in un agro di 3mila metri quadri lungo l'asse viario per Monreale: «Produciamo anche ortaggi, frutta, olio bio perché crediamo che sia importante nutrirsi in modo sano»

Valeria Raciti vince Master Chef 8

La trentunenne segretaria di Aci Sant'Antonio ha convinto i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli ed ha sbaragliato gli avversari Gilberto Neirotti e Gloria Clama. Ha vinto centomila euro e la possibilità di pubblicare un libro di ricette: «Devo tutto a mia nonna, stavo sempre con lei ai fornelli»

Catania commensale perfetta per il week end del gusto

Dal 30 marzo al 2 aprile la città etnea è stata una capitale dei sapori grazie a tre eventi di grande successo che si sono intrecciati in città: il salone dell'enogastronomia Cooking fest, il 30° congresso nazionale della Federazione Italiana Cuochi (culminato nella serata evento al Bellini) e il Cibo Nostrum alla Villa Bellini che ha donato 45 mila euro in beneficenza

Il Gambero Rosso premia Unetto, la panineria gourmet di Bagheria

La panineria di Tony Lo Coco e Marilena Chiavetta è la migliore in Sicilia nella categoria street food

L'essenza di Pantelleria e Favignana nei piatti di due grandi chef

Due isole, due chef, due eventi culinari, una grande etichetta. Cantine Pellegrino organizza a Marsala "La cucina delle isole": un pranzo dedicato a Pantelleria il 31 marzo e una cena dedicata a Favignana l'8 aprile, preparati rispettivamente da Mario Puccio e Francesco Balzani, per viaggio sensoriale alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche isolane

A Martina Caruso del Signum di Salina il premio Chef Donna Michelin

La trentenne chef siciliana è stata premiata a Milano nell’ambito della quarta edizione dell’Atelier des Grandes Dames, un network che ha lo scopo di celebrare il talento femminile nell’alta ristorazione voluto da Veuve Clicqu. Riceve il premio per la grande volontà e capacità di progredire e di rappresentare la sua isola raggiante, attraverso una grande tecnica