“Voar” di Mario Venuti, il blu dipinto di blu di Bahia

Musica "Voar (Nel blu, dipinto di blu)" è il quarto singolo tratto da "Tropitalia", ultimo lavoro discografico del cantautore siciliano, dove Venuti si diverte a pennellare di suon i dei tropici alcuni classici della canzone italiana. Su "Voar" dice: «Come far diventare, forse la più popolare canzone italiana nel mondo, un frutto negro di Salvador di Bahia». Dal 3 dicembre il tour che toccherà Catania (il 4) e Palermo (il 5 dicembre)

Mario Venuti annuncia l’uscita del quarto singolo e video “Voar” (Nel blu, dipinto di blu) (Puntoeacapo – Microclima/Artist First), tratto dall’ultimo album “Tropitalia”, album nel quale l’artista si diverte a interpretare undici brani che dagli anni Trenta ai Duemila hanno segnato a loro modo la musica italiana. L’artista siciliano con il suo nuovo album ha dipinto un grande affresco dai colori dei tropici, amore dichiarato ed espresso sin dai tempi di “Fortuna”, primo singolo dell’esordio solista del 1994.

Dopo “Figli delle stelle”, cover della canzone di Alan Sorrenti, Venuti regala questo nuovo singolo – una versione tropicale cantata in portoghese del celebre “Volare” di Modugno – commentando così: «Come far diventare, forse la più popolare canzone italiana nel mondo, un frutto negro di Salvador di Bahia, l’adattamento in portoghese di Franco Cava è pieno di riferimenti alle divinità africane tuttora vive in Brasile. Un tappeto incessante di percussioni, pochi riferimenti armonici e le voci delle Glorius4 che punteggiano qua e là la mia».

Disponibile anche l’ultimo dei quattro 45 giri (Puntoeacapo – Microclima/Artist First) in edizione limitata autografati ed acquistabili dal sito www.mariovenuti.comLato B del 45 giri è “Quella carezza della sera”, cover della canzone dei New Trolls: «Quando questa canzone arrivò al successo non colsi nel testo questa poetica ricerca della figura paterna – spiega Venuti -. Ho cercato di marcare questo aspetto attraverso un ‘esposizione molto intimista”». Le quattro copertine dei vinili bianchi, create dall’artista Monica Silva e dal Creative Director Valerio Fausti, regalano un’opera d’arte unica, caratterizzata da colori forti e vivaci, un tributo alla grande Carmen Miranda e al movimento tropicalista.

La copertina di “Tropitalia” di Mario Venuti

Un concept album “Tropitalia” nel quale Mario Venuti si diverte a giocare, tornando a mondi che già aveva toccato scrivendo Fortuna e che da sempre hanno caratterizzato il suo stile. Con la produzione artistica di Tony Canto, diventa puro interprete, rileggendo alcuni brani popolari della canzone italiana, scegliendo da periodi e generi diversi per disegnare un tema originale e sviluppare un’unica storia compositiva in cui ciascun brano traccia una linea netta che unisce la canzone italiana ai tropici. 

E venerdì 3 dicembre inizierà la il Tropitalia Indoor Tour, toccando i teatri più prestigiosi e i jazz club d’Italia. Il live con la produzione artistica di Tony Canto, vedrà Mario Venuti sul palco assieme ai percussionisti Neney Bispo Dos Santos e Manola Micalizzi, e Vincenzo Virgillito al contrabbasso.

Queste le date: 3 dicembre Blue Note di Milano; 4 dicembre Teatro Massimo Bellini di Catania; 5 dicembre Teatro Santa Cecilia; 10 febbraio 2022 Bravo Caffe’ di Bologna; 12 febbraio 2022 Teatro Forma di Bari. Biglietti disponibili nei circuiti abituali.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.