martedì 13 novembre 2018

martedì 13 novembre 2018

MENU

Mazara del Vallo centro del Mediterraneo con Blue Sea Land

Omnibus

Dal 4 al 7 ottobre la settima edizione dell'expo dei cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente. Saranno Tunisia e Burkina Faso i Paesi main partner dell'evento


di Redazione SicilyMag

Saranno la Repubblica di Tunisia e quella del Burkina Faso i due Paesi main partner della settima edizione dell'Expo Blue Sea Land Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si svolgerà dal 4 al 7 ottobre a Mazara del Vallo. I due Paesi rappresenteranno l'Africa mediterranea e l'Africa subsahariana. Sono circa una cinquantina i Paesi che ad oggi hanno confermato la loro presenza alla manifestazione. L'Expo Blue Sea Land è organizzato dal Distretto della Pesca e Crescita Blu e dal suo organismo esecutivo per i servizi, il Centro di Competenza Distrettuale, in collaborazione con la Regione Siciliana, il Comune di Mazara del Vallo e la Venice International University. Importante la malleva del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dello Sviluppo Economico, ITA-ICE, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, la Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Sace-Simest. L'Expo si svolgerà nel suo luogo storico, cioè la kasbah di Mazara del Vallo che da sempre è simbolo dell'incontro tra popoli e culture, di scambi di prodotti e merci provenienti da tutto il Mediterraneo.

A Blue Sea Land l'enogastronomia costituisce una straordinaria esperienza multisensoriale, lo scenario dove il gusto, oltre che incontrare il palato, diviene formidabile strumento di dialogo e aggregazione tra popoli e culture diverse. Nel corso dell'Expo, che lo scorso anno ha visto più di 100mila visitatori, si potranno degustare, tra spettacoli e animazione, prelibatezze ed eccellenze agroalimentari; Blue Sea Land è un'importante piattaforma per la valorizzazione delle eccellenze, sapori e saperi, del mare e della terra.

La settima edizione di Blue Sea Land sarà dedicata ai Cluster e alle buone pratiche della green, blue economy e della bio-economia; numerosi i convegni che si svolgeranno nella quattro giorni e che si svolgeranno sempre all'interno del centro storico mazarese. Blue Sea Land costituisce un formidabile laboratorio di diplomazia economica, sociale, scientifica e culturale ed enogastronomica.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 25 settembre 2018
Aggiornato il 02 ottobre 2018 alle 16:31





TI POTREBBE INTERESSARE

Il "si" di Celeste e Roberta: «Ci amiamo e ora siamo una famiglia»

Le due donne, una romana l'altra catanese, si sono unite alla Masseria Carminello di Valverde con una cerimonia privata celebrata da un amico

112 numero unico per le emergenze, la Sicilia al via da Catania

Dal 20 giugno parte dal Centro Unico di Risposta, operativo all'Azienda ospedaliera per l'emergenza Cannizzaro di Catania, il numero unico di emergenza europeo 112 per i distretti telefonici di Catania e Caltagirone. In esso convogliano 113, 115 e 118 che restano, però, attivi. Dal 18 luglio il Nue 112 coprirà anche i distretti di Siracusa e Ragusa. E a breve si aggiungeranno Messina e Enna. Tempi più lunghi sono previsti per la Sicilia occidentale. Disponibile l'app 112 Where are u

Il 21 marzo è la Giornata nazionale per ricordare le vittime delle mafie

Oggi la Camera dei deputati ha approvato in maniera definitiva con 418 voti favorevoli, nessuno contrario, di istituzionalizzare l'appuntamento di Libera, nato nel 1996, con l'impegno e la giustizia sociale nel ricordo delle vittime innocenti di mafia

"Franca e le altre", in camper contro la violenza

Dal 18 al 28 ottobre Maria Andaloro - ideatrice della campagna "Posto occupato" - e Serena Maiorana - autrice del libro "Quello che resta. La storia di Stefania Noce" - gireranno la Sicilia a bordo di un camper per ascoltare e informare, ma anche smuovere coscienze e offrire supporto, alle donne che vivono nelle periferie

Sulle Madonie il più importante polo astronomico italiano

Domenica 11 settembre al parco astronomico Gal Hassin di Isnello sarà inaugurato il grande planetario di Fontana Mitri, un polo didattico divulgativo aperto al pubblico e alle scuole. Il sito osservativo astronomico più alto d’Italia entro due anni ospiterà anche il prototipo dell’innovativo telescopio fly-eye che darà la caccia agli asteroidi potenzialmente pericolosi per la Terra

Palermo chiama, l'Italia risponde nel nome di Falcone

Manifestazioni in varie città italiane nel 24° anniversario della strage di Capaci, organizzato dalla Fondazione "Giovanni e Francesca Falcone" con la Direzione generale per lo Studente del Ministero dell'Istruzione. L'evento per ricordare anche i morti di via D'Amelio