martedì 23 ottobre 2018

martedì 23 ottobre 2018

MENU

Gli utenti di TripAdvisor preferiscono Catania

Turismo

Il portale dedicato al turismo ha annunciato i vincitori dei premi "Travelers’ Choice Destinations on the Rise 2018", quest'anno l’Italia è rappresentata dalla città etnea che si posiziona al quinto posto nella classifica europea


di Redazione SicilyMag

TripAdvisor, il sito di viaggi e turismo che aiuta a trovare le tariffe più convenienti e le recensioni più aggiornate, ha annunciato i vincitori dei premi "Travelers’ Choice Destinations on the Rise 2018". Quest’anno l’Italia è rappresentata dalla siciliana Catania che si posiziona al quinto posto nella classifica europea, dominata dalla polacca Danzica, mentre il Giappone si aggiudica la medaglia d’oro a livello mondiale con la città di Ishigaki.

I premi, giunti alla sesta edizione, riconoscono 44 destinazioni nel mondo selezionate misurando la crescita anno su anno delle recensioni positive e dell’interesse nelle ricerche e prenotazioni dei viaggiatori su TripAdvisor per alloggi, ristoranti e attrazioni.
«La classifica di TripAdvisor - ha detto il sindaco Enzo Bianco - dimostra che Catania è cresciuta non solo in termini di presenze turistiche ma anche come reputazione, a livello nazionale e internazionale, vivacità culturale, mostre. Il lavoro svolto in questi anni ha portato al risultato di una città definitivamente consacrata come importante meta turistica accogliente e sicura ma anche attiva, variegata e vivace, che offre ai visitatori attività culturali originali, in particolare ai giovani».

«Questa classifica dimostra che anche le destinazioni meno conosciute nel mondo rispetto alle mete turistiche più gettonate sono altrettanto apprezzate dai viaggiatori, sempre più alla ricerca di nuovi luoghi e meraviglie da visitare- ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor in Italia-. I viaggiatori che vogliono esplorare nuove mete di tendenza nel 2018 possono prendere ispirazione dai vincitori dei Travelers’ Choice Destinations on the Rise che, sulla base dei feedback e dell’interesse della community di TripAdvisor, risultano avere ottimi alloggi, buonissimi ristoranti e attrazioni eccezionali»
Catania si è aggiudicata la quinta posizione nella Top 10 europea. A dominare la classifica del Vecchio Continente con ben cinque destinazioni è l’Europa Centro Orientale: Danzica in Polonia è prima seguita da Riga in Lettonia (2°), dalle due città croate Rovigno (3°) e Zagabria (6°) e da Lubiana in Slovenia (7°). La Spagna invece entra nella Top 10 con le due città Nerja (4°) e Cadice (8°). Completano la classifica Valletta a Malta (9°) e Norimberga in Germania (10°). Le destinazioni sono determinate dall’incremento anno su anno dei punteggi delle recensioni positive dei viaggiatori di TripAdvisor riferite ad alloggi, ristoranti e attrazioni e dalla crescita dell’interesse nella ricerca e prenotazione da ottobre 2016 a ottobre 2017.

Tra i siti etnei che hanno ricevuto il maggiore consenso del pubblio, il Polo Tattile Multimediale, che con quello dei Crociferi e dei Pupi, è il Museo che ha ottenuto nelle recensioni il massimo del punteggio, ossia cinque. L'altra struttura a raggiungere quest'eccellenza è quella delle Biblioteche riunite Ursino e Recupero.
«Un riconoscimento - ha commentato Nino Novello, presidente di quella Stamperia Braille, che ha nel Ptm la sua struttura divulgativa – di tale importanza da spronarci a fare sempre meglio. Nel Polo Tattile Multimediale sono concentrate attrattive per vedenti e non vedenti fruibili soltanto girando l'Europa».
In diverse città italiane ed europee si trovano infatti, anche di considerevole dimensione e importanza, Musei Tattili, Giardini sensoriali, Bar al buio e Show room con le novità tiflologiche. Ma soltanto la struttura catanese ha tutte queste attrattive insieme. Per questo il numero dei visitatori del Ptm, una sorta di frontiera tra il mondo dei vedenti e quello dei non vedenti, è in costante crescita.
«Tanti turisti - spiega Novello - dopo aver visitato il Polo ci hanno scritto per farci i complimenti. Teniamo in gran conto in particolare il giudizio delle famiglie e degli insegnanti: puntiamo soprattutto alle Gite d'Istruzione, perché è sulle nuove generazioni che occorre lavorare per realizzare l'integrazione tra vedenti e non vedenti».§
Tra le attrattive del Ptm il Museo tattile Borges, con i plastici del Municipio di Catania, del Teatro Bellini, del Colosseo, della Torre Eiffel, della Moschea Blu e delle Piramidi. Un museo tattile per far comprendere come i monumenti possano essere apprezzati non solo guardandoli ma anche toccandoli. E lo stesso vale per le opere d’arte: riproduzioni di quadri dipinti da Michelangelo e Caravaggio e sculture come il David di Donatello.
«Tutti manufatti - ha spiegato Novello - realizzati dagli esperti tiflologi della Stamperia Braille di Catania che, come dimostrano le recensioni su Tripadvisor, vengono apprezzate moltissimo da turisti e visitatori. Si parla di una struttura all'avanguardia, con personale preparato e gradevole. All’interno del Ptm ci sono poi un Giardino sensoriale pieno fontane, piante, essenze e profumi, con un percorso tattilo-plantare, un Bar al buio, il primo permanente in Italia, e uno Show room tiflologico con tutti i più moderni ausili per ciechi e ipovedenti: forni parlanti, rivelatori di colori, orologi per non vedenti, tastiere e app per pc e altro. Nelle recensioni - ha concluso Novello - si sottolinea come visitare il Polo rappresenti un modo appropriato per comprendere le difficoltà che affrontano ipovedenti e ciechi nella quotidianità e per sensibilizzare i cittadini ad abbattere le barriere. Questo significa che siamo sulla strada giusta che dobbiamo proseguire in questa direzione”.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 10 gennaio 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

I lavoratori italiani cercano un angolo di felicità in Sicilia

Catania e Palermo sono le mete preferite per il ponte del Primo Maggio, secondo i dati di lastminute.com, che scelgono le due più importanti città dell'Isola per regalarsi qualche giornata di felicità lontano dai ritmi dell’ufficio

Salina, un'isola di buon gusto

La piccola isola delle Eolie è una protagonista del turismo di qualità dove le tradizioni della Sicilia legata al mare si uniscono alla sapiente inventiva dei suoi abitanti. Ed ecco che a Malfa dall'accoglienza di Clara e Michele nasce l'arte culinaria della figlia, la giovane chef stellata Martina Caruso. Mentre a Lingua, da Alfredo si mangia la granita più buona dell'arcipelago

IblaTwo, a S. Valentino Ragusa città dell'amore senza confini

Iniziativa del centro commerciale Antica Ibla per le tutte le coppie, a prescindere dal sesso e dallo stato civile, che vogliono passare a Ibla il week end più romantico dell'anno: chi dormirà in una delle strutture ricettive consorziate da venerdì 12 a domenica 14 febbraio non pagherà la terza giornata di soggiorno

Pescaturismo, i ristoranti che dicono sì al marchio di qualità

L’intervento è realizzato con il supporto dell’Assessorato regionale alla pesca e cerca di spostare il focus della promozione sugli aspetti economici e sul ritorno di economia per i pescatori e gli operatori del comparto. Attualmente sono venti i ristoranti selezionati nel progetto-pilota che si riconoscono nel marchio “Selected Quality”

Itineramed, Sicilia capofila negli itinerari mediterranei del gusto

Accordo transnazionale per la gestione degli itinerari mediterranei del gusto, a Tapani la firma tra Albania, Serbia, Malta, Libano, Egitto e Italia, rappresentata dalla Sicilia che sarà capofila. In città anche il sindaco di Marsaxlokk (Malta)

Corleone luogo (non) comune

Al BTO, la fiera del turismo online di Firenze, la cittadina del Palermitano si racconta con successo superando gli stereotipi mafiosi grazie a Intus Corleone, progetto che reinterpreta l’identità del paese con itinerari ispirati a storie positive