Inaugurata la terrazza del Teatro Massimo di Palermo, da oggi accessibile al pubblico

Con oltre duecento visitatori che nella Notte di San Lorenzo hanno brindato sotto le stelle è stata inaugurata la terrazza del Teatro Massimo che domina tutta la città e che adesso sarà accessibile stabilmente all’interno dei tour guidati del Teatro (biglietto 20 euro), il monumento più visitato di Palermo dopo la Cappella Palatina.

Teatro Massimo di Palermo

Intanto è pronto il progetto di restauro della coda di uno dei leoni di bronzo (quello di destra, guardando il teatro, opera di Benedetto Civiletti) che è stata spezzata forse in un tentativo di furto. «Il progetto di restauro è pronto – ha detto il sovrintendente Francesco Giambrone – ed è stato inviato in Soprintendenza per l’approvazione. Sarà finanziato dalle associazioni Amici dei Musei siciliani e Amo Palermo, tasselli importanti di quella società civile con la quale vogliamo tessere un rapporto proficuo e costante».
L’appuntamento adesso è a settembre con la ripresa della stagione 2015, che proporrà diverse sorprese nel segno della condivisione e dell’apertura del “Teatro alla città”. La prossima opera in cartellone è Bohème, che debutta il 18 settembre.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.