mercoledì 24 aprile 2019

mercoledì 24 aprile 2019

MENU

Fish&Co, a Licata lo street food sposa il pesce a miglio zero

Tutto fa panza

Domenica 16 settembre nel porto turistico l'edizione 2018 dedicata alla "Fauzza", la tipica pizza licatese, vedrà la partecipazione di alcuni tra i migliori chef della Sicilia


di Redazione SicilyMag

Dopo due edizioni di enorme successo, torna Fish&Co l’evento dedicato allo Street food made in Sicily. Sarà una terza edizione molto più ricca, a partire da una location esclusiva, che farà da giusto sfondo alle preparazioni che chef, osti, cuochi, pasticceri e gelatai, pizzaioli ed artigiani prepareranno per una moltitudine di giovani, addetti ai lavori, appassionati che arriveranno a Licata per degustare cannoli, arancini, panini con la milza e le migliori espressioni del cibo di strada siciliano. Ma visto che il protagonista assoluto dell’evento sarà il pesce a miglio zero del mare di Licata, non potranno mancare il coppo di fritti, il polpo a strascinasali e tanto altro.

Marina di Cala del Sole, il porto turistico di Licata

Ad ospitare la terza edizione di Fish&Co, domenica 16 settembre, sarà il Marina di Cala del Sole, il moderno porto turistico di Licata con posti per imbarcazioni fino a 70 metri, eleganti aree commerciali e di intrattenimento a pochi metri dal centro storico barocco di Licata.
L'edizione 2018 sarà dedicata alla Fauzza: la tipica pizza licatese. I panettieri e i pizzaioli licatesi promuoveranno questa antica preparazione tradizionale del borgo marinaro e si impegneranno a realizzarla con l’utilizzo di materie prime di grande qualità, provenienti esclusivamente dalla Sicilia. A Fish&Co sarà dunque svelato il marchio che sarà utilizzato per la promozione e la valorizzazione della Fauzza ed il piano di comunicazione che vedrà come protagonisti gli artigiani licatesi.
A celebrare la Fauzza saranno chiamati anche gli altri professionisti della ristorazione: gli chef interpreteranno a modo loro la ricetta e i barman saranno chiamati a realizzare cocktail per l’abbinamento perfetto con il sapore autentico di Sicilia che la pizza licatese rappresenta.

Alcuni dei migliori ristoranti siciliani prenderanno parte all’evento con le loro preparazioni gourmet. A partire dalle ore 19 sul palco di Fish&Co si alterneranno lo chef Marco Baglieri del Crocifisso di Noto, Peppe Barone della Fattoria delle Torri di Modica, Peppe Bonsignore de L’Oste e Sacrestano di Licata, Accursio Craparo del ristorante Accursio di Modica, Gioacchino Gaglio del Gagini Restaurant di Palermo, Angelo Treno di Al Fogher di Piazza Armerina.
Lo chef Michelin Accursio Craparo del ristorante Accursio di Modica realizzerà La Melanzana, un piatto che celebra la tradizione della caponata e dell’agrodolce nella cucina siciliana.
Lo chef Angelo Treno realizzerà un originale Gulasch di pesce. Marco Baglieri proporrà un originale omaggio al cibo di strada con il Panino, panelle e gambero rosso. La ricetta dell’Oste Peppe Bonsignore farà un omaggio alla Fauzza e realizzerà la sua interpretazione di questa preparazione povera utilizzando una alalunga condita con gli ingredienti della Fauzza.

La Fauzza, la tipica pizza di Licata

Fish&Co si arricchisce di un ulteriore momento esclusivo: un barbecue party dedicato alle carni pregiate siciliane. I migliori tagli di vitelli da carne e di suino Nero dei Nebrodi, allevati in Sicilia allo stato brado in regime biologico, saranno affidati all’esperienza e alla maestria dei migliori macellai siciliani, cotte al barbecue utilizzando legna selezionata di ulivo, agrumi e mandorlo. Le Carni di Fortolese BIO, e suini Nero dei Nebrodi di Luisa Agostino, insieme alle preparazioni del macellaio Gianni Giardina di Canicattì saranno realizzate dal cuoco Francesco Frumento di Cantunera Café e Bistrot.
In abbinamento i vini dell’Azienda Agricola G. Milazzo, la Tarì Moak: una birra speciale al caffè a doppio malto, originali coktail, 100% siciliani, realizzati con le bibite Tomarchio.
Dulcis in fundo, la granita di gelsi rossi del Bar Florio di Licata, i gelati della gelateria La Dolce Vita e le torte alle Nocciole dei Nebrodi della pasticceria Dolce Incontro di Lidia Calà.

In occasione della manifestazione la condotta di Agrigento di Slow Food organizzerà un Laboratorio del gusto dal titolo Pane & Salumi: dedicato al pane di grani antichi siciliani e ai salumi di Suino Nero dei Nebrodi del salumificio Agostino. Protagonisti del laboratorio saranno Giovanni Gruttad’Auria del ristorante La Madonnina di Campobello di Licata, Salvatore Cantavenera de La Rotonda di Licata e Luisa Agostino del salumificio Agostino di Mirto (Messina), a condurre la degustazione guidata Massimo Brucato del Comitato Esecutivo Regionale di Slow Food.Il laboratorio a numero chiuso inizierà alle ore 19,30 presso la sala conferenze del Porto Turistico Marina di Cala del Sole.

A concludere Fish&Coo La Governante: una delle band che sin dall’esordio con l’album “La Nouvelle Stupèfiante” è riuscita a conquistare l’intera critica musicale.
Qualche mese fa ha completato il secondo lavoro: “The Dreamers”, ispirato al film di Bertolucci, a conferma della loro passione per il cinema e le arti visive. L’immagine di copertina è infatti frutto di una collaborazione con l’artista americano Joshua Burbank. Il cinema d’autore, la beat generation, le droghe, la new wave più scura e squarci di post rock distesi su tappeti di elettronica: sono queste le coordinate entro cui si muove il complesso universo musicale de La Governante.
Questo il concept della band augustana La Governante in concerto il 16 settembre al Marina di Cala del Sole: il Porto turistico di Licata. La band è composta da: Salvatore Micalizio voce e synth, Sergio Longo batteria e beat, Daniele Kiodo Ricca chitarra e synth, Maurizio Barabba Carrabino basso e synth bass.
Provenienti da altri progetti si ritrovano a fine 2012 con alcuni bagagli musicali comuni come lo shoegaze anni 90 o la new wave degli ’80. Dopo una prima sessione di registrazione pubblicano il video di “Finchè puoi tu balla” con cui ottengono un’ottima visibilità sul web. Durante l’estate 2014 riprendono le registrazioni che daranno vita al primo album “La nouvelle Stupèfìante” pubblicato il 9 giugno 2015, per La Fabbrica Etichetta Indipendente/Audioglobe, considerato da molti fra i migliori esordi del 2015. Il videoclip del singolo “Bianconi Chansonnier” (uscito in anteprima sul sito del Mucchio Selvaggio) e la copertina dell’album sono frutto di una prestigiosa collaborazione con la celebre artista canadese Alexandra Levasseur. Altri due i videoclip realizzati dalla band, “Cartoline dai tuoi viaggi” e “Le scimmie sulla schiena”. Lo scorso dicembre è uscito il nuovo brano, “The dreamers” che lascia probabilmente presagire la direzione che La Governante ha scelto di intraprendere per il prossimo lavoro. Sembra confermata quindi la loro passione per il cinema e le arti visive, l’immagine che ne accompagna l’uscita è infatti frutto di una collaborazione con l’artista americano Joshua Burbank.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 11 settembre 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

Festa di primavera da Io.bio, la fattoria urbana di Palermo dove ci si riconnette con la terra

Venerdì 12 aprile l'agribistrot creato dai coniugi Gino Gambino e Carmela Senatore ospiterà l'evento di stagione che promuove l'oasi urbana con cucina biologica affidata a Marco Piraino, immersa in un agro di 3mila metri quadri lungo l'asse viario per Monreale: «Produciamo anche ortaggi, frutta, olio bio perché crediamo che sia importante nutrirsi in modo sano»

Valeria Raciti vince Master Chef 8

La trentunenne segretaria di Aci Sant'Antonio ha convinto i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli ed ha sbaragliato gli avversari Gilberto Neirotti e Gloria Clama. Ha vinto centomila euro e la possibilità di pubblicare un libro di ricette: «Devo tutto a mia nonna, stavo sempre con lei ai fornelli»

Catania commensale perfetta per il week end del gusto

Dal 30 marzo al 2 aprile la città etnea è stata una capitale dei sapori grazie a tre eventi di grande successo che si sono intrecciati in città: il salone dell'enogastronomia Cooking fest, il 30° congresso nazionale della Federazione Italiana Cuochi (culminato nella serata evento al Bellini) e il Cibo Nostrum alla Villa Bellini che ha donato 45 mila euro in beneficenza

Il Gambero Rosso premia Unetto, la panineria gourmet di Bagheria

La panineria di Tony Lo Coco e Marilena Chiavetta è la migliore in Sicilia nella categoria street food

L'essenza di Pantelleria e Favignana nei piatti di due grandi chef

Due isole, due chef, due eventi culinari, una grande etichetta. Cantine Pellegrino organizza a Marsala "La cucina delle isole": un pranzo dedicato a Pantelleria il 31 marzo e una cena dedicata a Favignana l'8 aprile, preparati rispettivamente da Mario Puccio e Francesco Balzani, per viaggio sensoriale alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche isolane

A Martina Caruso del Signum di Salina il premio Chef Donna Michelin

La trentenne chef siciliana è stata premiata a Milano nell’ambito della quarta edizione dell’Atelier des Grandes Dames, un network che ha lo scopo di celebrare il talento femminile nell’alta ristorazione voluto da Veuve Clicqu. Riceve il premio per la grande volontà e capacità di progredire e di rappresentare la sua isola raggiante, attraverso una grande tecnica