Con “Niente di diverso” Angela Nobile, feat. Dinastia, riflette sul pregiudizio

Musica E' da oggi in rotazione radiofonica e disponibile in digitale il singolo scritto dalla stessa cantautrice siciliana: una riflessione sulle ferite che orgogliosamente si porta addosso

“Niente di diverso” è il nuovo singolo di Angela Nobile con il featuring di Dinastia, da oggi in rotazione radiofonica e disponibile in digitale. Scritto dalla stessa cantautrice siracusana, con la direzione artistica di Barbara Catera e la produzione di Vincenzo Cavalli, il brano esce accompagnato dal videoclip.

Questo brano è la riflessione di Angela sul fatto che molto spesso il pregiudizio ci toglie voce, è una riflessione sulle ferite che orgogliosamente la cantautrice siciliana si porta addosso: «Sono solo ‘una’ come tante che cerca la sua strada, incessantemente. ‘Una’ che cerca di riempire il vuoto. Niente di speciale. Credo che ognuno di noi pensi questo in fondo. Ho dovuto superare molti ostacoli nella vita e questo mi ha probabilmente tolto della luce dagli occhi, ma forse è anche vero che siamo sempre molto bravi a sentirci cani feriti e a piangerci addosso. Non vorrei mai trovare comoda una posizione del genere (probabilmente molte volte mi ci sono cullata), ma vorrei sempre e vorrò sempre trovare la forza di reagire, farmi ascoltare, farmi credere. Essere capite per noi donne, soprattutto, è una cosa così importante che oggi penso sia persino sopravvalutata. Quindi basta. Voglio solo essere me stessa anche se forse non è il massimo».

«Voglio essere me anche con il rischio di essere incompresa, complicata, folle, stronza ma mi sento stanca di cercare scuse, cercare alibi – prosegue Angela Nobile -. Sentirsi inadeguata in ogni luogo è frustrante, ma dipende solo da noi. Lasciarci scivolare addosso questi giudizi silenziosi, lasciarci scivolare addosso questi pensieri feroci è la soluzione. Molto più facile scriverla, che metterla in pratica però ci provo. Nel tempo ci sono anche riuscita. Ho smesso di assecondare gli altri o fare di tutto per piacere, ma faccio di tutto per piacermi. Sono alla ricerca del mio suono, della mia città, della mia casa, delle mie stesse parole».

Angela Nobile inizia il suo percorso artistico quasi per gioco nell’estate 2007 quando scopre le sue doti vocali con il Maestro Barbara Catera che ancora oggi è per lei mentore, guida e insostituibile vocal coach. Da subito sperimenta generi diversi mettendosi in gioco in grandi contesti e arriva, per il suo primo provino agli studi della trasmissione tv “X Factor”. Partecipa a diversi concorsi canori raggiungendo sempre risultati gratificanti, come la fase finale del Festival di San Valentino a Terni nel 2009. Nel 2010 è all’interno dell’Accademia di Sanremo. Nel 2011 accede alla fase finale delle selezioni per “Amici”, il talent show diretto da Maria De Filippi. Dopo si dedica alla formazione di una band e dal 2012 si esibisce nella sua Sicilia. Nel 2012 realizza il primo videoclip, diretto da Rita Abela, con la canzone inedita “Ma l’amore cos’è” di Chiara Catera. In questo periodo inizia a prendere forma il progetto discografico “In bilico”. Nel 2013 si classifica nella terna finale al concorso “Cantagiro”. Nello stesso anno forma anche un trio jazz e uno acustico con i quali continua le esibizioni concertistiche. Nel 2014 approda a “The Voice of Italy”, il talent show di Rai 2, nel quale ha riscosso grandi consensi di pubblico e di critica. Nel team di J-AX, infatti, è stata apprezzata, oltre che per la penetrante vocalità, anche per il suo inconfondibile stile: connubio perfetto che fa di lei un’artista dal forte carattere. Sempre nel 2014 è la volta di Rai 1 con Domenica In in cui sarà impegnata fino alla fine dell’anno. Nel 2015 ha partecipato ai concerti del suo Vocal coach JAX aprendo le date siciliane di Catania e Palermo con dei brani dello stesso vocale coach riarrangiati per l’occasione. Nel 2016 si è avvicinata anche al mondo del teatro e del musical dando vita, con altre colleghe, ad una compagnia teatrale e portando in scena una rivisitazione del famoso musical Fame e un testo inedito dal titolo LIFE nell’appena trascorsa estate 2017. Nel 2017 partecipa anche come concorrente del talent show diretto da Maria Defilippi, TU SI QUE VALES, ottenendo consensi da giudici e pubblico e arrivando alla fase finale della competizione. Sia a luglio sia ad agosto 2017 ha collaborato all’apertura dei concerti di JAX e Fedez al Teatro Greco di Taormina. Nell’autunno 2017 arriva tra i 60 semifinalisti di Sanremo Giovani con la direzione artistica di Claudio Baglioni. Nel gennaio 2018 esce con il suo singolo “Un vuoto al cuore” in programmazione nelle radio nazionali e regionali. Nel Marzo 2018 prende parte come attrice al Corto “Zagara e Cemento”, tratto dall’omonimo racconto di Aldo Mantineo con la regia di Paolo Grezzi. Nel maggio 2018 esce su tutte le piattaforme digitali il suo secondo singolo “La vita in 2”. Impegnata attualmente nella preparazione di un nuovo Musical dal titolo “the Barnum circus”, tratto dal film uscito nell’inverno scorso “The greatest showman”, nel ruolo protagonista di Jenny Lind. Nell’ottobre 2018 è ospite di Jo squillo su rete 4 nel programma the look of the year. Nel novembre 2018 esce su tutte le piattaforme digitali il suo terzo singolo “Vivere”. Nell’aprile 2019 firma un contratto con la società di distribuzione digitale Believe e esce con il suo ultimo singolo “I sensi” scritto da Lorenzo Vizzini. A dicembre è uscito il suo primo album “ACQUA” (da cui sono stati estatti altri due singoli con video: “Domani chissà”  e “La vita in due”). A giugno è uscito il singolo “Io non ci sto” e ad agosto “Scialla” Angela Nobile – Scialla – YouTube . Attualmente è impegnata nella preparazione del musical “Rhapsody”, con le musiche dei Queen, nel ruolo protagonista di Killer Queen.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.