Cittadinanza onoraria e edizioni speciali per i 90 anni di Camilleri

Sugnu Sicilianu La "Montelusa" dei romanzi di Montalbano domenica festeggia lo speciale compleanno dello scrittore di Porto Empedocle/Vigata. Sellerio ripubblica in e-book tutti i titoli di Camilleri e dal 7 settembre il cofanetto con le cartoline delle copertine dei 48 romanzi da loro pubblicati. Domenica notte documentario su Rai 3

Domenica 6 Settembre Andrea Camilleri compie 90 anni. Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha deciso di festeggiare il compleanno avviando la procedura per conferirgli la cittadinanza onoraria. La decisione è stata comunicata allo scrittore, che l’ha accolta con commosso entusiasmo. Verranno concordate con lui le date e le forme della celebrazione dell’evento, che onora la nostra città, la quale potrà annoverare in questo modo, tra i suoi concittadini, il grande scrittore padre, tra l’altro, di quel commissario Montalbano che da 21 anni conduce indagini serrate tra Vigàta e Montelusa. Camilleri ha studiato ad Agrigento, ed ha seguito costantemente le problematiche sociali e culturali della nostra città. La sua biografia e la sua produzione letteraria, tra tutte il capolavoro “Il Re di Girgenti”, sono strettamente intrecciate al profilo e alla storia di Agrigento che ha contribuito a diffondere nel mondo.

«La cittadinanza onoraria ad Andrea Camilleri – ha detto il sindaco Lillo Firetto – sancisce anche la fine simbolica della presunta rivalità tra Vigàta e Montelusa e ricompone, nella grandezza dello scrittore, il profilo di una città che vuole tornare a crescere e a qualificare il suo tono civile e culturale».

Camilleri all'ultimo Una marina di libri a Palermo

Camilleri all’ultimo Una marina di libri a Palermo

Diverse le iniziative editoriali per i 90 anni dello dello scrittore empedoclino, come annuncia il sito www.vigata.org del camillerio Fans Club. La casa editrice palermitana Sellerio ha pubblicato in edizione e-book, disponibili fino a domenica 6 settembre, alcuni titoli. Si tratta de
“Le indagini di Montalbano” che contiene tutte le indagini di Montalbano pubblicate dalla casa editrice Sellerio: ventitré romanzi e una raccolta di racconti con il commissario di Andrea Camilleri. Tutto Montalbano. Lui nasce con “La forma dell’acqua”, del 1994,una storia che già racchiude in una battuta tutta l’intelligenza e la forza di intesa con il lettore dei romanzi futuri: il caso con cui esordisce il commissario ha la forma dell’acqua, cioè non ha forma propria ma quella che le dà il recipiente. Il secondo romanzo è forse il più leggendario, “Il cane di terracotta”, ed è con questo che Montalbano avvia subito quel viaggio che lo introdurrà nelle case di decine di milioni di lettori fino agli estremi del mondo, porterà il suo intercalare e l’accento di un’isola piantata nel mezzo del Mediterraneo.

Altra pubblicazione in e-book disponibile sul sito di Sellerio fino a domenica è
“I romanzi di Vigàta e altro ancora” che contiene gli scritti non montalbaneschi del grande scrittore. In primo luogo tutte le storie che Andrea Camilleri ha ambientato nella sua città immaginaria e nella storia isolana, a cominciare dal capolavoro sullo spirito «tragediatore» La stagione della caccia, primogenito e fondazione della sua lingua inventata, e passando per i grandi libri del grottesco e dell’umorismo come Il birraio di Preston eLa concessione del telefono o l’audacia visionaria storica del Re di Girgenti, e gli intrecci tratti dai fatti stravaganti del passato come La presa di Macallè e Il nipote del Negus. Questo e-book presenta al lettore, poi, le altre prose storico civili, di costruzione narrativa da eventi veri e da fondi di archivio, iniziando con la fervida e sarcastica denuncia della Strage dimenticata e continuando con le scoperte dei capricci e dei complotti del potere quali La bolla di componenda oLa rivoluzione della luna e Lasetta degli angeli. In una frase: tutto il Camilleri dei romanzi storici, delle cronache, dei fatti diversi.

Sempre Sellerio, a partire dal 7 settembre, pubblica “I sogni di Andrea Camilleri” cofanetto che oltre al volume contiene 48 cartoline con le copertine dei suoi libri Sellerio. Il libro è disponibile sul sito Sellerio e nelle librerie che ne faranno richiesta. Il rapporto tra Camilleri e Sellerio nasce nel 1984 con il volume La strage dimenticata: iniziava l’incontro di un geniale scrittore, non ancora conosciuto dai milioni di lettori che avrebbe raccolto attorno a sé, e una casa editrice animata da una grande persona. Quello che è successo dopo è la storia di un’avventura incredibile, unica, alla quale non si può non guardare con lo stupore con cui si vive un sogno dell’intelligenza. E questo sia per quello che sul piano culturale significa l’opera di Andrea Camilleri, sia per l’eccezionale successo editoriale che ha.

Alle 00.42 di lunedì 7 settembre Rai 3 manda onda il doumentario
“Andrea Camilleri, io e la Rai” di Alessandra Mortelliti. Ventuno anni fa ha raggiunto la fama inventando il Commissario Montalbano, ma prima, e per mezzo secolo, l’autore siciliano ha fatto tutt’altro: funzionario, produttore, regista e anche addetto alla censura. Tanti ruoli che ora ripercorre in un documentario.

Il 10 settembre l’ungherese Università di Pécs dedica una giornata di studio sull’opera di Camilleri, organizzata dal professore Giuseppe Marci dell’Università di Cagliari. E dal 14 settembre Rai Uno manda in onda is ei episodi del “Giovane Montalbano” con Michele Riondino.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.