Catania protagonista della prima puntata di “Linea Verde Life” sabato 15 giugno

Sostenibilità ambientale ed economia circolare, arte e cultura, street food ed enogastronomia sono al centro della puntata che “Linea Verde Life” dedica a Catania sabato 15 giugno, su Ra iUno, a partire dalle 12.20.
I conduttori Marcello Masi e Chiara Giallonardo sono tornati in città per accompagnare i telespettatori, con la collaborazione del Comune di Catania, nel primo appuntamento estivo del programma che ha scelto il capoluogo etneo per offrire una panoramica su tutta la stagione appena trascorsa.

Marcello Masi e Chiara Giallonardo a Catania

Marcello Masi e Chiara Giallonardo a Catania

La regia di Dario Migliardi e il racconto dell’autrice Sabina Zappetta, supportati da tre troupe e un drone, partiranno da piazza Duomo e da una pedalata con una bicicletta di bambù realizzata da giovani siciliani. L’obiettivo delle telecamere si sposterà quindi in direzione Cattedrale di Sant’Agata, via Etnea, via Crociferi, Castello Ursino. Sino al Giardino Bellini e all’Orto Botanico dove, nella sezione dell’orto siculo, gli studenti del liceo Galileo Galilei pianteranno una matita con dei semi di una specie tipica siciliana, per simboleggiare l’avvio di una start-up messa a punto dagli stessi ragazzi.
Un tuffo nei colori e sapori della gastronomia e della pasticceria del territorio, con sosta alla Pescheria e in alcuni locali del centro storico, manderà l’ultima vivace cartolina estiva da Catania con saluti finali su brioche e granita

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.