Casting a Palermo, si cercano 2 bambini di 9 anni per prossima produzione cinematografica

Visioni Per partecipare alla selezione è sufficiente presentarsi accompagnati da un solo genitore munito di fotocopia di documento di riconoscimento e liberatoria

Si terranno sabato 4 luglio – dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30 – negli spazi del consorzio universitario “Ares” (via Gaetano Donizetti 14, Palermo), i casting per la selezione di bambini di età approssimativa di nove anni per il ruolo del protagonista in un film per il cinema. Casting Director per le selezioni sarà Nunzio Giangrande.
Si cercano 2 bambini per due produzioni cinematografiche differenti che prossimamente gireranno nel capoluogo siciliano.
Il primo film, di genere drammatico emozionale, lancerà un messaggio di sensibilizzazione e di recupero di quei valori che costituiscono le fondamenta dell’istituto della famiglia, purtroppo sempre più minacciati dalle profonde trasformazioni della vita sociale. Parlerà di gioia in un contesto dove, razionalmente e con occhi diversi, si percepirebbero disperazione e paura.

Per vincoli contrattuali con la distribuzione, la produzione potrà fornire ulteriori informazioni solo dopo il 12 luglio. Prima della distribuzione cinematografica, il film sarà presentato a un importante festival internazionale del cinema.
Per partecipare alla selezione è sufficiente presentarsi con il minore che si vuole candidare, accompagnato da un solo genitore. I genitori si dovranno presentare con la fotocopia di documento di riconoscimento da allegare la liberatoria.
Si assicura che le selezioni, realizzate grazie alla collaborazione del direttore dell’università telematica Ares e responsabile della sede, Maurilio Messana, avverranno nel rispetto delle norme di sicurezza e del distanziamento sociale.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.