Alimema on air su Rtl 102.5 per “Eccellenze italiane”

Ancora una volta il cuore della Sicilia fa parlare di sé per la sua bellezza naturalistica, storica, culturale ed enogastronomica. Sabato 30 gennaio alle ore 9 su Rtl 102.5 – emittente radiofonica fra le più ascoltate in Italia – nell’ambito del programma “Eccellenze italiane” si parlerà di Alimena, il piccolo centro in provincia di Palermo.

Alimena,colle Quisisana - ph Azotoliquido Wikipedia

Alimena,colle Quisisana – ph Azotoliquido Wikipedia

A parlarne, insieme allo speaker di Rtl Massimiliano Viggiani, sarà l’assessore alla cultura di Alimena, Mari Albanese, che racconterà le peculiarità di questo territorio. «Sono felice di poter parlare di Alimena – spiega Mari Albanese – in una trasmissione prestigiosa e seguita da tantissimi italiani. Una vetrina importante che ci darà la possibilità di far conoscere la nostra realtà, le nostre bellezze architettoniche, le nostre tradizioni. Raccontarle sarà un onore e un piacere. Spesso i luoghi sconosciuti, fuori dai circuiti turistici e culturali di massa, possiedono il fascino della scoperta e dell’inatteso. Alimena è ricca di tradizioni uniche al mondo, basti pensare ai cori polifonici del Venerdì Santo, ai pani e ai dolci cerimoniali. E poi il nostro paese ha dato i natali a molti personaggi illustri, come Stefano Oddo Tedeschi, garibaldino che partecipò all’impresa dei Mille, Maria Messina, scrittrice tra le più importanti del novecento italiano e Piero Giarratana, straordinario artista e pittore. Lo speciale di Rtl sarà un’occasione per far conoscere la storia del nostro paese – conclude Mari Albanese – e narrarne la bellezza in tutte le sue forme. Finalmente, dopo tanti anni, Alimena può vantare oggi una rinascita sociale e culturale, grazie anche all’apporto delle nuove generazioni che si stanno impegnando sia dentro che fuori le istituzioni. Una “primavera”, che fa ben sperare».

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.