A Milo la statua bronzea dedicata a Lucio Dalla

Territori La scultura in bronzo “All’Amico Lucio” realizzata dall'artista Carmine Susinni - già esposta all’Expo 2015 di Milano, a Bologna davanti alla sua Casa Museo, a Matera e a Sanremo - sarà esposta a Milo fino al 13 settembre grazie a una iniziativa della Proloco con il Comune di Milo

Lucio Dalla torna a Milo. E lo fa, a nove anni di distanza dall’ultima villeggiatura siciliana nella sua casa tra i boschi dell’Etna, fermandosi su una accogliente “panchina in Piazza Grande”, per dirla con i versi di una delle sue canzoni: si tratta della grande scultura in bronzo, realizzata da Carmine Susinni, che dall’8 agosto e fino al 13 settembre sarà esposta nella piazza Municipio di Milo e che è stata concepita dal suo autore per ospitare generazioni di ammiratori di una delle voci più amate della canzone italiana del Novecento.

Milo, la scultura di Carmine Susinni, ph Antonio Raciti

La scultura s’intitola “All’Amico Lucio” ed è un’opera interattiva – prevede infatti l’interazione con i fan, pronti a guardare negli occhi e riabbracciare, uno alla volta, il loro beniamino per una foto-ricordo – che Susinni, artista originario di Mascali (Ct), ha dedicato al grande musicista scomparso improvvisamente nel marzo del 2012 ad appena 69 anni. Una morte che ha lasciato sbigottiti ammiratori, amici, colleghi di lavoro e il mondo della musica internazionale con cui Dalla si misurava in spettacolari e imprevedibili performance a metà fra la canzone d’autore e le divagazioni jazz – a 15 anni suonava a Bologna il clarinetto in straordinarie jam session con Chet Baker – sui palcoscenici delle grandi capitali.

L’arrivo a Milo della scultura “All’Amico Lucio” – già esposta all’Expo 2015 di Milano, a Bologna davanti alla sua Casa Museo, a Matera e a Sanremo – è una iniziativa della Proloco realizzata in collaborazione con il Comune di Milo e fa parte del progetto “Dall’altro mondo”, che prevede sabato 8 agosto, un concerto-tributo a Lucio Dalla nell’anfiteatro che porta il suo nome.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.