Walkabout

Eventi Sabato 19 e domenica 20 dicembre a Catania i danzatori Elia Mark e Nancy Lopez Luna con tre danzatrici del corso MoDem

La performance dello statunitense Elia Mrak e della messicana Nancy Lòpez Luna è frutto della residenza di circa un mese negli spazi di Scenario Pubblico, di cui i coreografi hanno potuto usufruire in quanto selezionati nell’ambito del bando ACASA, progetto di residenze creative promosso dallo stesso Centro di Produzione della Danza catanese.
Sabato 19 e domenica 20 dicembre a Scenario Pubblico di Catania andranno in scena, insieme a Elia Mrak e Nancy Lòpez Luna, anche tre danzatrici del corso MoDem, prodotto dalla Compagnia Zappalà Danza: Silvia Oteri, Irene Occhiato e Magdalena Wojcik. Il bando infatti prevede anche la possibilità di selezionare danzatori del MoDem, al fine di coinvolgerli nella creazione, un’opportunità sia per i coreografi ma anche per le tre giovani danzatrici che hanno avuto l’occasione di approfondire il linguaggio dei due artisti e sperimentare il percorso di creazione. Le musiche saranno eseguite dal vivo dal musicista Guilhem Verger, anche autore delle musiche originali.

Elia Mark e Nancy Lopez

Elia Mark e Nancy Lopez

Uno spettacolo che si pone come obiettivo l’intreccio della pratica di arte contemporanea di Mrak e Lòpez Luna con le pratiche delle culture antiche e che, in particolare, trae ispirazione dagli aborigeni australiani in quanto capaci di sentire il mondo che li circonda, di viverci in sintonia e di tessere relazioni in armonia sia con gli altri che con la natura. Sono nomadi, direttamente connessi alla terra, camminano seguendo il suo ritmo a piedi nudi e componendo canzoni. Sono i “Songlines” i canti sul mondo che li circonda in cui integrano movimento e respiro. “La loro cultura si basa sulla fisicità e l’immaginazione controllando e modulando a partire dai piedi per finire con le labbra, la nostra pratica studia la nostra fisicità e il nostro respiro”, affermano gli artisti. Lo spettacolo sarà un mix di arti, dal Qigong al Flying Low, passando per la Breakdance e il Release e finire con la drammaturgia del teatro, quindi anche i movimenti della performance sono articolati e vari come il respiro, il tocco, il lavoro a terra, la corsa, la camminata, il ritmo e il testo.

Walkabout – Elia Mrak & Nancy Lòpez Luna
Dreaming Tracks | Nancy López Luna
Footprints | Elia Mrak
Circles | Silvia Oteri, Irene Occhiato, Magdalena Wojcik, Elia Mrak, Nancy López Luna
Directors: los porcupines | Nancy López Luna (MEX) & Elia Mrak (USA)
Composition and Live Music: Guilhem Verger

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.