Verità e giustizia secondo Giovà. Alajmo e il cuore ambivalente di Palermo

Libri e Fumetti Con “Io non ci volevo venire”, edito da Sellerio, il giornalista e scrittore palermitano non snatura il suo stile e, utilizzando l'ironia sino alla comicità, scrive un giallo "sui generis" compiendo delle analisi social-culturali che fanno emergere le contraddizioni del capoluogo siciliano. Protagonista del romanzo è un investigatore fuori dal comune, inadatto al ruolo, con un quid di indiretta ed inspiegabile “efficienza”

Un giallo comico sui generis, ulteriore dimostrazione del talento eclettico dello scrittore siciliano Roberto Alajmo. Scrittore, romanziere, giornalista, saggista, autore di interpretazioni social-culturali ed antropologiche di Palermo, Alajmo si è misurato anche con il genere “giallo”. Nel romanzo dal titolo “Io non ci volevo venire”, edito da Sellerio, non solo palesa…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.