Taobuk celebrerà Dante nella serata di gala

Eventi Nell’ambito della serata di gala dell’XI edizione del Taormina Book Festival al Teatro antico sarà di scena l’evento che sabato 19 giugno aprirà il progetto Cepell, il Centro per il libro e la lettura, nei 700 anni dalla morte del Sommo poeta con un programma che coinvolgerà molte altre città italiane. Antonella Ferrara, presidente di Taobuk: «Il settecentenario dantesco non si esaurirà in questo evento ma si dispiegherà attraverso una sezione tematica trasversale per tutto il periodo del Festival»

Giovedì 25 marzo in Italia si celebra per il secondo anno la giornata dedicata a Dante Alighieri, nella data istituita come l’inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia e nel settecentesimo anniversario dalla scomparsa del Sommo poeta. A poche ore dalle celebrazioni del Dantedì 2021, Taobuk lancia il suo appuntamento per uno degli eventi clou dell’XI edizione in programma dal 17 al 21 giugno: “Taormina legge Dante” sarà l’omaggio a Dante Alighieri, proposto in occasione dei settecento anni dalla morte nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina, sabato 19 giugno in occasione della Serata di Gala di Taobuk 2021.

L’evento, alle soglie dell’estate 2021, siglerà l’inaugurazione di un ciclo di appuntamenti promossi dal Cepell, il Centro per il Libro e la Lettura in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, un tour che coinvolgerà molte altre città italiane. Nell’agorà del Teatro di Taormina il pubblico potrà così assistere ad una serata spettacolare nel segno di Dante, sullo stesso palcoscenico dove, nel 1960, Vittorio Gassman si era prodotto in una indimenticata declamazione del 26° Canto dell’Inferno, il Canto di Ulisse: in platea lo avevano applaudito, fra gli altri, Cary Grant e Sophia Loren, era il 31 luglio e l’Italia assegnava i David di Donatello ’60.

Vittorio Gassman

«Il settecentenario dalla morte di Dante non si esaurirà però in questo evento – anticipa la fondatrice e presidente di Taobuk, Antonella Ferrara – ma si dispiegherà attraverso una sezione tematica trasversale per tutto il periodo del Festival con letture critiche, reading, convegni e uno spettacolo che rappresenterà una sorta di anteprima del Festival. Molti i protagonisti attesi a Taobuk 2021, con l’auspicio di poter presto e più serenamente uscire tutti, “a riveder le stelle”».

Il Teatro antico di Taormina durante Taobuk

Taormina legge Dante non è l’unico evento programmato a Taobuk, d’intesa con il Cepell: particolarmente attesi, infatti, sono gli Stati Generali della Lettura che si svolgeranno a Taormina giovedì 17 e venerdì 18 giugnosarà il primo incontro nazionale con la partecipazione di sindaci di tutta Italia, dedicato alla definizione di un modello unificato di Patto per la promozione e il sostegno del libro e della lettura. Obiettivo è la stesura di un manifesto programmatico in 10 punti, finalizzato a divulgare e sostenere in modo capillare e sistematico la cultura del libro.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.