“Sei meglio tu”, il rap provocatorio di Johnny Hell tra old school e nuovi beats

Musica Nuovo singolo per il rapper augustano, secondo estratto dal nuovo album "Restart", uscito a inizio maggio con la distribuzione di Pulp Records.  Il video, girato tra le strade di Catania, si appropria di atmosfere vintage dove il fulcro dell'immagine rimane sempre la potenza espressiva di Johnny Hell, mentre la scrittura provocatoria si sposa con un sound dalle sfumature old school in un mix tra il vecchio e il nuovo

Esce giovedì 28 maggio, il video di “Sei meglio tu”, il secondo estratto dell’album “Restart” del rapper originario di Augusta Johnny Hell. Il video, girato tra le strade di Catania, si appropria di atmosfere vintage dove il fulcro dell’immagine rimane sempre la potenza espressiva di Johnny Hell, mentre la scrittura provocatoria si sposa con un sound dalle sfumature old school in un mix tra il vecchio e il nuovo. “Restart” rappresenta un nuovo inizio che non rinnega il passato, ma racconta di come Johnny è diventato. Il risultato dell’ambiente in cui vive, di quello che ha vissuto, il ritorno nella sua città dove poco è cambiato, le difficoltà nel racimolare denaro per vivere dignitosamente, le delusioni dal lato musicale e da quello umano. Ma anche la necessità di staccare la spina in certe sere, in certe feste, in certi posti sperduti. 

Johnny Hell ha prodotto tutti i beats con la collaborazione di Binaural Scientist, che ha curato anche la registrazione e il missaggio. La sua scrittura è maturata a favore di rime taglienti e di una certa arroganza, e a questo punto della sua carriera Johnny Hell sembra non temere confronti. 

Johnny Hell (Hellgast), classe ‘90, nasce ad Augusta. Nel 2008 esce in free download “Minnie Monroe”, Ep con il gruppo BBClique (Burning bridges, Hellgast – Manzury – Joey Morello), da cui viene estratto anche un video, “Aria cattiva”. Questo sodalizio non convenzionale ha consolidato l’amore per altri generi, come il punk hardcore. L’amicizia con Kanaglia, poi, lo introduce all’interno della crew Antisocial all starz, della quale fa già parte Fottawan. Dopo aver messo insieme materiale sufficiente, a maggio 2011, esce “Rapoxetina”, primo album solista autoprodotto di 18 tracce, con collaborazioni di amici Mcs e musicisti, e nel quale produce 11 tracce da beatmaker. Si trasferisce a Catania nel 2012 e produce 9 tracce casalinghe coniate “freestyle tracks”, a cui partecipano altri Mc’s come l’Elfo, Kanaglia, Vinz Cypher, Wildciraz, Il Dottore.  

Nel 2014 fa uscire Antisocievole Ep con i beats di Peppe serpe (JDS) e alla fine dello stesso anno fa uscire un altro Ep dal titolo Hollow. Dopo un periodo di silenzio, a luglio 2018, rilascia il disco TrePuntoZero, con 16 tracce che spaziano dal conscious all’hardcore. Il 2019 è stato un anno pieno di singoli, a partire dalla collaborazione con Robin in “Oggi non esco” e proseguendo con un progetto di tre pezzi dal titolo “Luna Piena”. Nonostante non consideri il freestyle fondamentale, vuole dimostrare di sapersi mettere in gioco e per la prima volta, a 28 anni, partecipa al tecniche perfette regionale, uscendo ai quarti con il Dottore. Il 2020 si apre con il singolo “Gloria?” prodotto da Fresh Johnny e distribuito da Pulp Records, sample dell’omonimo brano di Laura Branigan. Il 29 aprile esce “A picco” primo estratto dell’ultimo disco, “Restart”, sempre distribuito da Pulp Records uscito l’8 maggio.

Johnny Hell

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.