Othelloman rilegge “Luna china” dei Tinturia in chiave trap

Audio Il 3 giugno esce in digitale "Luna china" in collaborazione con Lello Analfino e J Valerix: il rapper palermitano riprende un classico dei Tinturia e lo reinterpreta in veste trap orchestrale. Il brano, insieme al singolo "Le vostre scelte" uscito il 19 maggio, anticipa il nuovo album previsto per l'estate

Il 3 giugno esce in digitale e in radio “Luna china” (Right Combo Mastas’ Entertainment / Fight / La Croce – Believe Digital – ascolta qui) nuovo singolo di Othelloman in collaborazione con Lello Analfino e J Valerix: il rapper palermitano riprende un classico dei Tinturia e lo reinterpreta in veste trap orchestrale. Il brano, insieme al singolo “Le vostre scelte” uscito il 19 maggio, anticipa il nuovo album di Othelloman previsto per l’estate. “Luna China”, presentato in anteprima durante la commemorazione dei 30 anni della strage di Capaci, per Othelloman vuol dire “rinascita”: «Dalla sofferenza intima, poesia delicata, profonda e malinconica, un’analisi personale che sottende a una rinascita spirituale – racconta il rapper -. Il singolo è un intreccio magico di sonorità e melodie blues, pop, trap e folk; è intriso d’identità siciliana, sia nel ritornello, sia nella sofferenza espressa, sia nell’artwork realizzato insieme con l’artista Domenico Pellegrino (che ha curato le installazioni artistiche in tutte le vetrine di Hermes) che con un’installazione luminaria ne ha realizzato il titolo».

Clicca sull’immagine e ascolta il brano

Il brano è il secondo singolo, il lato B, che segue a distanza ravvicinata l’uscita di “Le vostre scelte” feat. Kento pubblicato il 19 maggio in digitale per Right Combo Mastas’ Entertainment / Fight / La Croce – Believe Digital. In un’era violenta, il rap deve tornare ad essere strumento per contenuti e stimolo critico. Ritornelli scarni e dissonanti, minimali, distopici, un manifesto d’accusa contro chi non ha saputo e voluto cambiare la storia. Contro la guerra in Ucraina ed ogni altro conflitto non raccontato dai media nel mondo e monito per chi non impara dalla storia.

Dj, rapper, music producerOthelloman è tra i creatori del movimento hip hop in Sicilia, fondatore dell’Etichetta Right Combo Mastas’ Entertainment, con cui ha prodotto (tra gli altri) Stokka & Mad Buddy, Davide Shorty, Combomastas. Speaker. E’ personaggio radiofonico (al fianco di Fiorello per anni come rapper resident sia all’Edicola Fiore che a Fuori Programma su Radio1, Radio2 Rai e poi su SKY e TV8) e autore per il Blog del Fatto Quotidiano ha ricevuto numerosi premi di grande rilievo per il suo messaggio e il suo impegno sociale veicolato dai suoi testi e produzioni – tra i quali “U Tagghiamu ‘stu Palluni…?!” che nel 2008 vince il premio speciale per la “miglior comunicazione sociale e civile” alla Iulm a Milano e al Mei di Faenza. Tra i riconoscimenti ricevuti, inoltre: nel 2010, il 10° premio Rosa Balistreri e Alberto Favara come autore, compositore e cantastorie innovativo nel rispetto della tradizione siciliana. Nel 2011, il Premio Padre Pino Puglisi. Nel 2015, la targa “Mario Francese” per l’impegno sociale. Nel 2015 “Premio Kaos dei Monti Sicani dell’Editoria, della Legalità e dell’Identità Siciliana”. Ha storicamente introdotto il writing legato all’hip hop nella città di Palermo e il suo primo logo ufficiale è stato disegnato dallo storico writer di Wild Style “Phase2” di NewYork.

Othelloman

Interagisce artisticamente e ha calcato palchi con amici e artisti come Caparezza, Piotta, Pif, Francesco Sarcina, Marco Baldini, Biagio Antonacci, Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Luca Carboni, Frankie Hi NRG, Red Canzian, Marco Ligabue, Lello Analfino e pubblica prodotti discografici come “Eddie Palermo”, “Cerco pace”, “Stokka & Mad Buddy – Palermo Centrale”, “Davide Shorty – Piccolo”, “Combomastas’ – Musica Classica”, “Prima dell’odio” e il suo ultimo disco ufficiale: l’ep “A minchia china” (balzato immediatamente nella Top5 nella classifica di iTunes).

Contestualmente dal 2012 comincia a collaborare come figura chiave nel progetto Unlocked sviluppando il format “1°Giugno – Musica e Legalità” con Valeria Grasso. Diventa l’MC ufficiale delle consolle con i più importanti artisti come Hardwell, Fedde Le Grand, Fatboy Slim, Bob Sinclar. Il 17 marzo 2017 fonda Fight Entertainment e inizia una nuova storia legata alla cultura hip hop a livello nazionale, produce eventi in cui ospita Vegas Jones, Marracash e Guè Pequeno, Sfera Ebbasta, Dani Faiv, Nitro, Capo Plaza, Luché. A giugno 2018 fonda la nuova etichetta discografica “La Croce”, dedicata alla pubblicazione di nuovi artisti hip hop. Con la stessa etichetta torna a pubblicare personalmente singoli come “Non fumo Marlboro” (giugno 2018), “Niente a nessuno” in collaborazione con Kuazo (gennaio 2019) e “Tutto e subito” (aprile 2019) e “Con poco” (giugno 2019).

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.