Lorena Spampinato: «Rivoluzione e possibilità. Al centro de “Il silenzio dell’acciuga” c’è la libertà»

Libri e Fumetti Non è rientrata tra i 12 finalisti del Premio Strega la scrittice originaria di Belpasso che ha ambientato la sua favola cruda edita da Nutrimenti, di cui è protagonista una bambina di nome Tresa, nella Sicilia degli Anni 60. Dopo tanti viaggi e dopo aver vissuto a Roma e Londra, l'autrice ha scelto di ritornare in Sicilia: «E non posso essere più felice di così. Perché da poco ho capito che questa terra restituisce ciò che toglie, in molti modi»

È una corona siciliana a tre punte quella presentata al Premio Strega, e che però non ce l’ha fatta ad arrivare fra i dodici finalisti. A concorrere per il prestigioso premio, che sin dal 1947 permette gli autori nostrani di accedere all’Olimpo della letteratura, erano stati scelti Viola Di Grado, con…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.