L’avviso ai “Naviganti” di Antonio Smiriglia

Musica Nuovo singolo per il cantautore, musicista e ricercatore folk di Galati Mamertino, vocalità e gestualità di un rituale devozionale in antiche cialome (i canti di mare), rielaborazione da un testo della tradizione con musiche originali, tra suggestioni evocazioni ed invocazioni. Il brano anticipa il nuovo album in uscita il prossimo anno

Nuovo singolo per il cantautore, musicista e ricercatore folk Antonio Smiriglia, da anni attivo nella sua Galati Mamertino, nel Messinese, nel recupero delle tradizionali sonorità popolari. “Naviganti” esce il giorno di Natale su You Tube, pochi vocalità e gestualità di un rituale devozionale in antiche cialome (i canti di mare), rielaborazione da un testo della tradizione con musiche originali, tra suggestioni evocazioni ed invocazioni.

Per gli arrangiamenti Smiriglia si è avvalso della collaborazione di  Tanino Lazzaro e di Fabio Sodano. Hanno suonato: Antonio Smiriglia, voce e chitarra acustica; Tanino Lazzaro, fisarmonica; Fabio Sodano, flauto traverso e sax soprano; Socrate Verona, violino e bouzouki; Sebastiano Montagna, chitarra classica; Pino Garufi, contrabbasso. Il brano è stato registrato al Wave studio di Giuseppe Faranda.

Il video della canzone vede la regia di Charley Fazio, le riprese e il montaggio sono di Fabio Miccoli. Il brano anticipa l’uscita del nuovo lavoro discografico di Smiriglia previsto per il prossimo anno.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.