“Invito a teatro”, i protagonisti del 53° ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa incontrano il pubblico

Il cinquantatreesimo ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro greco di Siracusa raccontato alla città. A pochi giorni dal debutto di “Sette contro Tebe” e “Fenicie”, la Fondazione Inda e l’associazione Amici dell’Inda organizzano “Invito a teatro. Il Festival incontra la città”.
L’iniziativa in programma sabato 29 aprile, alle 11, nel salone Amorelli di Palazzo Greco in corso Matteotti a Siracusa vedrà la presenza di tutti i protagonisti della stagione che prenderà il via sabato 6 maggio e si concluderà il 9 luglio con la messa in scena anche della commedia Rane di Aristofane con la regia di Giorgio Barberio Corsetti.
L’incontro vedrà gli interventi del direttore artistico del Festival 2017, Roberto Andò, di Marco Baliani regista di Sette contro Tebe di Eschilo, di Valerio Binasco, regista di Fenicie di Euripide e degli attori protagonisti dei due spettacoli. A introdurre l’incontro saranno Pier Francesco Pinelli, commissario straordinario della Fondazione Inda e Giuseppe Piccione, presidente dell’associazione Amici dell’Inda

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.