Inizia da Acireale il 10 dicembre l’ultimo lungo abbraccio dei Pooh, aperte le prevendite

Questo anno trionfale di celebrazioni e festeggiamenti del cinquantennale di carriera dei Pooh si chiuderà ufficialmente nelle città di Acireale, Caserta, Torino, Roma, Milano, Treviso per culminare, il 30 dicembre, a Bologna. La città che nel 1966 li ha visti nascere a 50 anni di distanza ospiterà il loro ultimo concerto.

Pooh

L’appuntamento siciliano al Pal’Art Hotel di Acireale, organizzato da Giuseppe Rapisarda Management, era atteso dai fans isolani che nelle scorse settimane avevano preso d’assalto le infoline: Roby Facchinetti, Dodi battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli saliranno per l’ultima volta insieme sul palco acese sabato 10 dicembre per vivere con il pubblico uno dei momenti più significativi della loro lunghissima carriera, rivivendo tutte le emozioni, le gioie e i successi di questi ultimi 50 anni, prima dell’addio alle scene.
Da settimane “Pooh 50 – L’Ultima notte insieme”, il nuovo album dei POOH, si conferma nei primi posti della classifiche dei dischi più venduti. Il triplo album, presentato da F&P Group e A1 Entertainment e distribuito da Sony Music, contiene le immagini e i brani di “Reunion – L’Ultima notte insieme” oltre ad alcuni brani inediti, per immortalare e far rivivere al pubblico l’emozione dei grandi eventi allo Stadio San Siro.
L’ultimo lungo abbraccio della band attraverserà tutta l’Italia: il 10 dicembre al Pal’Art Hotel di Acireale (Catania), il 14 dicembre al Pala Maggiò di Caserta, il 17 dicembre al Pala Alpitour di Torino, il 20 dicembre al Palalottomatica di Roma, il 22 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano), il 27 dicembre al Pala Verde di Treviso, il 30 dicembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna).
I biglietti per le nuove ultime date sono già disponibili su Ticketone, www.ctbox.it, nei circuiti di vendita e prevendite autorizzate.
Al Pal’Art Hotel di Acireale il costo dei tagliandi è di 80 euro (platea A), 75 euro (platea B), 65 euro (tribuna numerata), 38 euro (gradinata non numerata). Infoline: 0957167186.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.