Il limone di Siracusa Igp al fianco di D&G nella promozione della Sicilia

Tutto fa panza Il Consorzio di tutela del limone di Siracusa Igp al programma itinerante patrocinato dalla Regione Siciliana sotto la direzione creativa di Dolce&Gabbana

Il Consorzio di tutela del limone di Siracusa Igp protagonista in quello che rappresenta il primo tassello di un programma di ampio respiro mirato alla promozione e alla valorizzazione della Sicilia, patrocinato dalla Regione Siciliana sotto la direzione creativa di Dolce&Gabbana. Una collaborazione inaugurata da uno schermo itinerante, allestito in alcune fra le più belle piazze siciliane, che proietta il film “Devotion” diretto da Giuseppe Tornatore e prodotto da Dolce&Gabbana, con le musiche inedite di Ennio Morricone. Dopo l’anteprima mondiale del film al Teatro Antico di Taormina, è stata la volta di Siracusa, per l’occasione animata da esperienze folcloristiche ed esposizioni enogastronomiche.

E tra queste c’era anche quella del Consorzio di tutela del limone di Siracusa Igp che, presente all’interno dello spazio del Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, ha avuto la sua “vetrina” nella prestigiosa iniziativa. Limoni, marmellate, liquori e bibite realizzati con l’agrume che rappresenta Siracusa nel mondo, i protagonisti di una serata che Alessandra Campisi, presidente del Consorzio di tutela del limone di Siracusa Igp, non esita a definire “unica”.

«E’ stata una straordinaria occasione – precisa Alessandra Campisi a nome di tutti i produttori del Consorzio – per promuovere la Sicilia attraverso le sue eccellenze. E tra queste non poteva mancare il Limone di Siracusa Igp, fiore all’occhiello di una terra che, con competenza, dedizione e sacrifici di chi, quotidianamente si dedica alla coltivazione di questo prodotto, si è imposta all’attenzione nazionale e internazionale».

Il limone Igp di Siracusa

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.