Il Gruppo di Scicli piange Sonia Alvarez, compagna di Piero Guccione

Arte E' morta a Parigi, all'età di 88 anni, la pittrice Sonia Alvarez, nota per aver fatto parte del Gruppo di Scicli. Donna coltissima e raffinata, Sonia per quasi quaranta anni ha vissuto nella casa di Quartarella, insieme al pittore Piero Guccione

E’ morta a Parigi, all’età di 88 anni, la pittrice Sonia Alvarez, nota per aver fatto parte del Gruppo di Scicli. Donna coltissima e raffinata, Sonia per quasi quaranta anni ha vissuto nella casa di Quartarella, insieme al pittore Piero Guccione.

Sonia Alvarez era nata a Marsiglia da genitori greci. Dopo gli studi umanistici aveva frequentato l’atelier di Marguerite Allard dedicandosi al disegno, alla pittura e alla scultura. Lasciò Marsiglia nel 1953 e visse in Marocco per 3 anni. Si trasferì a Parigi dove visse dal 1957 al 1959 e poi si trasferì in Olanda per 6 anni, dove eseguiva soprattutto dei ritratti. Nel 1966 è tornata a vivere a Parigi dove ha frequentato artisti come Titina Maselli, Laurence e Fabio Rieti, Gilles Aillard, Leonardo Cremonini.

Sonia Alvarez

Nel 1977 conobbe Piero Guccione e da allora cominciò a trascorrere periodi di lavoro sempre più lunghi in Sicilia, dove si trasferì definitivamente nel 1979. La sua prima personale alla Galleria Il Gabbiano di Roma nel 1985 e tra le altre alla FIAC Grand Palais di Parigi nel 1988. Nel 1997 Marco Goldin le dedicò una mostra antologica alla Galleria d’Arte Moderna di Conegliano Veneto.
Dal 1981 è componente storico de Il Gruppo di Scicli, cinque autori presenti nella Collezione Permanente d’Arte Contemporanea del Senato della Repubblica, a cui sono state dedicate diverse mostre tra cui: alla Galleria d’Arte Moderna di Conegliano Veneto nel 2001, ai Musei di San Salvatore in Lauro di Roma e alla Galleria d’Arte Moderna di Catania nel 2004, presso la Sala dei Beni Culturali Cappuccini di Assisi nel 2006. Nel suo lavoro ha saputo maturare, partendo dai mezzi espressivi prediletti, l’olio e il pastello, per evolvere positivamente in tutti gli aspetti della sua attività, mantenendo costante il perfezionismo esecutivo, la sua tensione artistica.

Sonia Alvarez e Piero Guccione, foto Gianni Mania. Dal docufilm “Piero Guccione, verso l’infinito” di N. M. Nifosì

L’amministrazione comunale di Scicli valuterà nei prossimi giorni le iniziative per ricordare in maniera adeguata la figura di Sonia Alvarez, di cui palazzo Spadaro, sede dell’assessorato alla cultura, custodisce alcune opere.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.