Il crowdfunding per salvare uno scrigno d’arte

Video Nel cuore di Palermo la Casa Museo Stanze al Genio custodisce a Palazzo Torre Piraino una raffinata quanto unica collezione di ceramiche che riassume quattro secoli di storia: l'appello ai cittadini per salvarle dal degrado e restituirle alla fruizione pubblica

A Palermo c’è un piccolo scrigno d’arte. Nascosto nel centro storico della città, nel cuore del quartiere Kalsa, c’è un piccolo tesoro custodito nella Casa Museo Stanze al Genio. Nelle quattro stanze del piano nobile di Palazzo Torre Piraino si può ammirare una raffinata quanto unica collezione di ceramiche – realizzata in più di trent’anni di passione- che riassume quattro secoli di storia italiana della ceramica: dalla seconda metà del ‘400 ai primi del ‘900. La Casa Museo Stanze al Genio è un museo privato, ma aperto al pubblico dal 2008 (su prenotazione), ovvero da quando è stato completato parte del restauro, durato due anni, delle oltre 2.600 mattonelle salvate dal degrado e dalla distruzione.
Alla Casa Museo Stanze al Genio c’è ancora molto lavoro da fare, soprattutto per riportare all’antico splendore e restituire alla città le altre sale del settecentesco Palazzo Torre Piraino e restaurare le altre maioliche della collezione. Con questo obiettivo l’Associazione culturale “Stanze al Genio” ha lanciato la campagna di crowdfunding #WEAREGENIO con l’obiettivo di realizzare la più grande collezione di maioliche al mondo, con oltre 5.000 pezzi (al momento dislocati in ogni angolo della Casa Museo: sotto il letto, dietro i mobili, negli armadi, nelle cantine), e la “campagna di adozione” #ADOTTAUNAMAIOLICA (www.indiegogo.com/projects/wearegenio): a fronte di una donazione il nome completo e la città di ciascun sostenitore verrà riportato sul retro del supporto ligneo cui è fissato il pezzo di maiolica che, grazie alla donazione, potrà essere restaurato.

Per saperne di più www.facebook.com/wearegenio

#WEAREGENIO is the crowdfunding campaign made to support the exhibition of more than 5.000 majolica tiles, 400 years of italian pottery history, carefully kept by the house museum Stanze al Genio. A collection that never received public funds so far and that exists only thanks to membership campaign, members contribution and private donations. We’re going to bring back an historical apartment to it’s ancient magnificence and we’re going to double the exhibition.

#SIGNTHETILE: one of the biggest italian majolica collections in the world is going to have your signature too thanks to the initiative “SIGN THE TILE” by which the full name of each supporter will be written on the back of the wooden frame of the tile he/she decided to adopt.

The opening of new halls would enable us to continue welcoming visitors 365 days a year, even at Christmas and New Year’s Eve, with the privilege that the collector himself will guide them through this exclusive aesthetic experience. We could organize small experiential events for kids and adults, through which we’re going to spread knowledge of the art of restoration and majolica decoration. We would be able to host events for the City of Palermo as well.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.