Estetica della finestra: geometrie, forme e colori

Eventi Da Bilbao a Londra, da Palma de Maiorca a Malta, da Venezia a Sapri, il fotografo Giuseppe Fichera espone a Modica, dal 28 marzo al 5 aprile, le finestre di tutto il mondo

Quaranta scatti che hanno come protagoniste delle finestre, fotografate in giro per il mondo, da Bilbao a Londra, da Palma de Maiorca a Malta, da Venezia a Sapri. Dal 28 marzo al 5 aprile il Palazzo Grimaldi di Modica ospiterà la mostra fotografica di Giuseppe Fichera (vernissage sabato 28 ore 18.30): un viaggio intorno agli aspetti materiali, formali, concettuali e simbolici di un elemento architettonico che per varietà di superfici (vetri, legno, leghe metalliche, ecc.), geometrie e proporzioni, stratificazioni storico-stilistiche e identità urbane, effetti di luce, riflessi e trasparenze, ecc. si presta a un’intrigante e interessante trasposizione fotografica.

Giuseppe Fichera, Londra 2009

Giuseppe Fichera, Londra 2009

«Le finestre – scrive Daniela Sidari nel catalogo della mostra – come occhi curiosi e silenti si aprono e si chiudono seguendo i ritmi del giorno e della notte, le finestre, quando spalancate, “guardano curiose” il mondo dell’altro, la vita ed il vissuto personale di abitanti, passanti ignari. La fotografia di questo lavoro inquadra invece dall’esterno, l’autore sceglie di isolare scene non accessibili, fotogrammi come quadri appesi solo da osservare con curiosità lasciando allo spettatore esterno l’immaginare cosa succede dentro, al di là della finestra».

Giuseppe Fichera, Bilbao 2013

Giuseppe Fichera, Bilbao 2013

Giuseppe Fichera (Aci Catena, 1954) ha all’attivo numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Le sue immagini, oltre a essere pubblicate su importanti riviste, fanno parte di collezioni, gallerie, fondazioni, musei italiani e stranieri. È stato consigliere nazionale e presidente del Collegio dei Probiviri della Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) che nel 2007 gli ha conferito l’onorificenza di Benemerito della Fotografia italiana per meriti organizzativi. L’evento è organizzato nell’ambito della VII edizione del Med Photo Fest, la manifestazione dedicata alla fotografia d’autore, promossa dall’Associazione culturale onlus Mediterraneum di Catania con il patrocinio e il supporto di istituzioni pubbliche e private tra cui il Gruppo fotografico Luce iblea di Scicli e la Fondazione Giovan Pietro Grimaldi.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.