“Cantieri in movimento” workshop per progetti culturali in luoghi di eredità industriale

Formazione e ricerca Zō Centro culture contemporanee di Catania è capofila del partnenariato internazionale che cura il workshop formativo on line gratuito propedeutico alla presentazione della candidatura per le residenze artistiche site specific del progetto legato ai luoghi di eredità industriale. Candidature entro il 15 settembre

Gli artisti siciliani che non sanno come promuoversi in Italia e all’estero, hanno l’opportunità di partecipare al workshop formativo gratuito on line “Cantieri in movimento – Industrial Heritage Soundscapes”, propedeutico alla presentazione della candidatura per le residenze artistiche site specific del progetto legato ai luoghi di eredità industriale. Il percorso prevede una prima fase di formazione (alfabetizzazione), rivolta ad artisti siciliani: musicisti, compositori, video maker, performer, danzatori, attori, drammaturghi. Gli artisti selezionati potranno seguire un percorso on line guidato dai tutor italiani del partenariato, mirato ad un approfondimento sui temi della autopromozione, progettazione e presentazione di opere artistiche a terzi.

A workshop concluso sarà possibile presentare la propria candidatura alle residenze artistiche di “Cantieri in movimento – Industrial Heritage Soundscapes”, durante le quali 7 gruppi di artisti tra Italia, Germania, Slovacchia e Ucraina, lavoreranno insieme a 7 performance site-specific in luoghi di archeologia industriale. La direzione artistica delle residenze è a cura del musicista Teho Teardo.

Zō Centro culture contemporanee di Catania è capofila del partnenariato internazionale insieme con l’Associazione Curva Minore-Cantieri Della Zisa di Palermo, l’Associazione Darshan di Catania, la tedesca Zentralwerk di Dresda, l’ucraina Izolyatia Soledar e la slovacca Truc Spheric Zilina. La partecipazione al workshop è gratuita. La candidatura va inviata allegando curriculum vitae e lettera motivazionale, entro il 15 settembre 2021 alla e-mail organizzazione@zoculture.it, con l’oggetto: Cantieri in Movimento.

Questo il programma del workshop: 4 ottobre h. 10-12 Introduzione e presentazione del progetto; 5 ottobre h. 10-12 Il portfolio artistico, creare e organizzare il proprio portfolio; 6 e 7 ottobre h. 10-12 Progettazione artistica site specific. La performance site specific, drammaturgia e composizione; 8 e 11 ottobre h. 10-12 Elementi di progettazione culturale e budget. L’elaborazione di un progetto culturale dall’ideazione al budget. I fondi europei per la cultura. Audience development; 12 e 13 ottobre h. 10-12 Internazionalizzazione delle carriere e mobilità degli artisti. Rivoluzione digitale e modalità di autopromozione e autoimprenditorialità nei settori artistici internazionali di riferimento; 14 e 15 ottobre h. 10-12 Project lab.

Zo Centro culture contemporanee di Catania

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.