Ubaldo Ferrini: «Le radio ritrovino l’entusiasmo e la voglia di sperimentare dei vecchi tempi»

Libri e Fumetti Il catanese Ubaldo Ferrini, da sempre nel mondo radiofonico e discografico, alle emittenti indipendenti dedica il libro "La radio libera, la radio prigioniera" (Edizioni Akkuaria) ben accolto dai lettori. Qualità e perfezionismo le sue doti primarie: «Le realtà locali non dovrebbero cercare di omologarsi ai grandi network e smetterla di scopiazzarli malamente». E sui giovanissimi che ignorano la radio: «L’interesse non è del tutto scomparso, diamogli nuova linfa!»

Sulla tecnologia e sull’informatica che avanza si è sempre detto un gran bene. Dalle e-mail che pian piano andavano sostituendo le classiche lettere accorciando i tempi di ricezione di una missiva, sino alle chat mIRC, era la fine degli anni ’90, e del primo Messenger, per approdare ai più contemporanei…

Abbonati a SicilyMag.it per leggere l'articolo completo

Ottieni subito tutti i benefici dell'abbonamento! Attiva ->

Se vuoi continuare a leggere “tutto quanto fa Sicilia”, SicilyMag fa per te. E tu puoi fare molto per SicilyMag. Sostienilo.

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare. Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis.

Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore sottoscrvendo un abbonamento. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.